Rinnovata la convenzione tra Comune di Pergola e Confcommercio

Rinnovata la convenzione tra Comune di Pergola e Confcommercio

Nei giorni scorsi il Comune di Pergola ha riconfermato alla Confcommercio di Pesaro e Urbino la convenzione per la gestione nel “Museo dei bronzi dorati e della Città” e l’adesione all’ “Itinerario della bellezza”

Il progetto di promozione e comunicazione turistica “Itinerario della bellezza” ideata dalla Confcommercio quest’anno coinvolge 12 Comuni in virtù dell’adesione dei Comuni di Cagli, Fano, Gabicce mare e Terre Roveresche che vanno ad aggiungersi a Pergola, Colli al Metauro, Fossombrone, Mondavio, Gradara, Pesaro, Sant’Angelo in Vado e Urbino.
“Siamo soddisfatti per il risultato raggiunto – dichiara il Direttore della Confcommercio Marche Nord, Amerigo Varotti -. Il progetto “Itinerario della bellezza” è realmente nato grazie alla collaborazione dei Comuni di Pergola e Sant’Angelo in Vado ed alla consapevolezza che accanto alla pura e semplice gestione dei beni museali dovevamo mettere in campo azioni di promozione e comunicazione per fare conoscere le località e “andare a prendere i turisti” senza “aspettarli davanti alla porta dei musei” come fanno i normali gestori. La conferma dell’adesione e della collaborazione con Pergola (come, d’altra parte, con Sant’Angelo in Vado) è la dimostrazione più evidente della bontà e qualità del nostro progetto sei servizi garantiti e dei risultati raggiunti”.
“Resta da definire l’organizzazione dell’Ufficio IAT ma siamo fiduciosi – conclude Varotti”. Intanto alla presentazione dell’Itinerario della bellezza 2020 che si terrà alla BIT di Milano il prossimo 10 febbraio, per il Comune di Pergola parteciperà l’Assessore Ciro Mariani”.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa