FORZA ITALIA UDC e NOI MODERATI INSIEME PER L’INNOVAZIONE NELLA CONCRETEZZA

FORZA ITALIA UDC e NOI MODERATI INSIEME PER L’INNOVAZIONE NELLA CONCRETEZZA

Forza Italia UDC e NOI MODERATI rappresentano nella coalizione di CDX, a sostegno di MARCO LANZI SINDACO, la lista che meglio di altri incarnano i valori storici di democrazia e Cultura, coniugati a Innovazione Concretezza e Libertà.

FORZA ITALIA UDC e NOI MODERATI INSIEME PER L’INNOVAZIONE NELLA CONCRETEZZA

 

 

Forza Italia UDC e NOI MODERATI rappresentano nella coalizione di CDX, a sostegno di MARCO LANZI SINDACO, la lista che meglio di altri incarnano i valori storici di democrazia e Cultura, coniugati a Innovazione Concretezza e Libertà.

La Lista Forza Italia UDC e NOI MODERATI mantiene l’asse politico della coalizione in quell’area moderata di centro e di ispirazione cristiana che è garanzia di equilibrio ed equità, rappresentativa e sociale. I punti cardini sui quali la Lista vorrà focalizzare il suo impegno saranno indirizzati su una piena collaborazione Tecnica e Professionale alla coalizione che sostiene Marco Lanzi ed in particolare la nostra attenzione e impegno saranno rivolti per ridare a Pesaro, e ai suoi cittadini, un’identità e un orgoglio caratterizzati sulla propria storia, cultura eccellenze e volontà di innovazione, in una cornice di una “città ideale” bella, pulita ordinata e ben tenuta in tutte le sue parti, anche periferiche.

La prima proposta che faremo in Giunta è quello di istituire l’Assessorato alle Manutenzioni, rivalutando e rendendo qualificato il centro operativo potenziandolo e considerandolo come Ente coordinatore di tutte le manutenzioni della città, valorizzando la presenza dei quartieri e delle persone impegnate nei loro consigli e associazioni collegate.

Ma nell’idea di dare una nuova identità della città concentrare gli sforzi per valorizzare la Storia di Pesaro la sua Cultura e soprattutto nella valorizzazione di Gioacchino Rossini e fare di Pesaro quello che ha fatto Salisburgo con Mozart.

Ma anche nel settore economico, nell’obiettivo di ricreare quel polo manifatturiero, e non solo, riconsegnare a Pesaro le chiavi di un nuovo Ente Fiere che possa riprendere “un filo del discorso” prematuramente tranciato e che a distanza di oltre un decennio potrebbe ripresentarsi una nuova opportunità.

Innovarsi anche con la valorizzazione di marchi prestigiosi come Benelli, Scavolini, Biesse, Fiam, Ifi e quant’altro per creare un “polo tecnologico” che diventi attrattiva per giovani, ricercatori e scienziati che possano scegliere Pesaro come meta Professionale e non fuggire all’estero.

Riqualificazione urbanistica della città che oltre al recupero di aree ormai obsolete, porti nei prossimi 10 anni tutto il lungomare di ponente e l’area portuale a trasformarsi in una nuova area turistica che dia un respiro di internazionalità più compiuta alla nostra città passando dagli attuali 500.000 turisti all’anno circa ad almeno 1 milione e con quello che compete in questo salto di qualità. Ci sarebbe da scrivere ancora tanto di servizi sociali che valorizzino le famiglie e la genitorialità, piuttosto che nello sviluppo dello sport indirizzato alla prevenzione alle malattie, piuttosto che creare una “carta dei valori” per ogni settore sociale, assistenziale ed educativo; sulla tutela dell’ambiente e degli animali e il loro rispetto, valorizzando aree verdi e rinaturalizzare quelle abbandonate, creare un centro di coordinamento per ogni tipo si associazionismo spontaneo, da quello culturale, ludico o di assistenza ai più fragili.

In una parola la Lista Forza Italia UDC e Noi Moderati vuole essere protagonista e promotrice di un “NUOVO RISORGIMENTO PERSARESE”.

 

 

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

  • Confesercenti Pesaro-Urbino
  • cna
  • La nuovissima APP di Radio Prima Rete
  • mm servizi
  • amat
  • hotel alexander
  • Cinema Giometti
  • panicali trebbi
Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa