Volley Pesaro, Freya Aelbrecht: "Ce la giochiamo con tutte"

Volley Pesaro, Freya Aelbrecht:

L'analisi dopo la sconfitta con Scandicci

Davide contro Golia così si poteva presentare alla vigilia il match contro Scandicci ma la myCicero non ha avuto paura nonostante le toscane avessero un ruolino di marcia da far tremare i polsi: cinque vittorie su cinque con un solo set perso al passivo. E invece la forza del gruppo è di nuovo emersa dal gioco di squadra e, a parte il terzo set, Nizetich e compagne hanno dimostrato, una volta di più, che chiunque affronterà la compagine pesarese dovrà sudare le proverbiali sette camicie per superarle.

Freya Aelbrecht è stata tra le artefici di questa incredibile maratona terminata al quinto set a favore di Scandicci.

“Un vero peccato perché è la seconda volta, dopo Modena, che non riusciamo a vincere il tie break – è il suo pensiero – ma guardiamo il bicchiere mezzo pieno: abbiamo ottenuto un punto d’oro che è balsamo per il morale e la classifica. Ci stiamo conoscendo giorno dopo giorno e non abbiamo ancora raggiunto il top perché, come dimostra il terzo set, se caliamo di intensità nel gioco, sono dolori ma ci sta perché per gli impegni delle varie Nazionali, lavoriamo insieme solo da poco tempo ma l’intesa migliora e questo ci conforta”.

E non c’è tempo per godersi questo bel momento perché mercoledì si torna in campo, su quel taraflex che fino alla stagione scorsa ha visto protagonista la centrale belga, Monza.

“Per me sarà come tornare a casa – ammette candidamente Freya – ma la partita con Scandicci ci ha confermato che ce la possiamo giocare con tutte basta che teniamo alta l’intensità del nostro gioco. La mia prestazione? Si può fare meglio: però sono molto contenta perché Charly (Cambi – ndr) mi coinvolge molto e l’intesa sta migliorando, insomma sono molto fiduciosa in vista delle prossime partite”.

Monza e Bergamo i prossimi impegni della myCicero: le ragazze di Bertini dovranno confermare quanto fatto di buono contro la capolista. Al termine di questa settimana di fuoco si potrà già tirare un sommario bilancio di un percorso che potrebbe diventare molto più dolce di quanto previsto a inizio campionato…

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa