Varotti replica a Morani: "Sorpreso e amareggiato dalle sue 'argomentazioni'"

Varotti replica a Morani:

"Non ho presentato nessun programma economico, di nessun Partito. Non mi compete"

di Amerigo Varotti, direttore della Confcommercio di Pesaro e Urbino

“Mi dicono che al Cinema Astra di Pesaro in un evento elettorale del PD la deputata Alessia Morani ha dedicato buona parte del suo intervento al sottoscritto con un astio ed un livore degno di miglior causa.

I giornali di oggi riportano alcuni stralci dell’intervento della deputata secondo la quale «nell’ultimo incontro pubblico del Movimento 5 stelle è stato Varotti, Direttore della Confcommercio, a presentare il programma economico del Movimento».

Francamente di simili stupidaggini, oggi, avrei fatto a meno.

Allora debbo chiarire alla Signora Morani che io non ho presentato nessun programma economico, di nessun Partito. Non mi compete.

Sono stato invitato dai 5 Stelle – come Direttore di una importante Associazione che rappresenta migliaia di imprenditori – a presentare la situazione economica e le prospettive della nostra Provincia. Una Provincia dove la crisi ha colpito duramente falcidiando imprese e lavoratori.

Ovviamente analizzando la situazione economica con l’ottica delle imprese del turismo e del commercio e dei servizi spesso marginalizzate dal dibattito politico che è più attento ai problemi della grande industria. E sono andato – invitato all’incontro pubblico dei 5 Stelle come sono andato, quando invitato, alla Festa provinciale dell’Unità (in piazzale Collenuccio o al Campus) del PD, o agli incontri di Forza Italia sulla sicurezza (organizzato da Anna Renzoni) o del nuovo Centro Destra con Alfano o alle Tavole Rotonde organizzate dalla CGIL o dalla CISL.  Vado, ovunque invitato, a portare la voce, le richieste, la visione dell’economia provinciale e nazionale di una Associazione che rappresenta la parte più rilevante – insieme all’artigianato – dell’economia provinciale e nazionale.

Quindi la deputata Morani ha sproloquiato senza senso. Senza nulla sapere. Accuse a vanvera solo per dare aria ai denti.

Da una rappresentante, poi, della CASTA (quella vera) come la Morani vengo etichettato «non dico come appartenente alla CASTA ma di un sistema che si conserva da un po’ di tempo»!!

Cosa voglia dire esattamente non ho capito. Quel che è certo è che ringraziando Iddio “da un po’ di tempo” mi conservo in salute riuscendo a lavorare (lavorare, non so se il concetto è chiaro alla Deputata), cercando di guadagnarmi il pane come fanno i tanti lavoratori in salute ed i piccoli imprenditori che, non appartenendo, ad alcuna casta (come invece la Signora Morani)  devono guadagnarsi il proprio stipendio.

E lo faccio senza “partigianerie”, senza intromissioni partitiche. Libero come è libera l’Associazione che rappresento. Per cui Morani «STAI SERENA».

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa