Varotti: "La camera di Commercio esclude i tour operator"

Varotti:

“La Camera di Commercio delle Marche ha pubblicato un bando che, vista la grave situazione economica determinata dal COVID19, intende sostenere le imprese del territorio che hanno preso parte alle manifestazioni fieristiche internazionali nel primo trimestre 2020"

Anche a nome della costituenda ASSOCIAZIONE MARCHIGIANA INCOMING TOUR OPERATOR ( A.M.I.T.O.) il Direttore Generale di Confcommercio Marche Nord , Amerigo Varotti , precisa :
“Il bando prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto alle imprese per le fiere fatte in Italia e all’estero a valere su fondi camerali con un cofinanziamento di 1,2 milioni di euro della Regione Marche
Ottima iniziativa.
PECCATO PERO’ CHE LE UNICHE IMPRESE ESCLUSE SONO I TOUR OPERATOR.
Cioè gli unici soggetti legittimati ed autorizzati ( con tanto di costose polizze assicurative) a fare azioni di promo-commercializzazione del prodotto turistico marchigiano .E sono proprio i tour operator che svolgono attività di incoming per le Marche tra i soggetti maggiormente danneggiati da questa crisi ( insieme a ristoranti , pubblici esercizi , alberghi e guide turistiche) avendo perso tutte le prenotazioni derivanti da un anno di investimenti per la promozione delle Marche in Italia e nel Mondo.
Una esclusione incomprensibile che è resa ancora più grave dalla constatazione che già nel 2019 avevamo denunciato identica esclusione alla stessa Camera di Commercio. “

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa