Vallefoglia: Città della legalità di contrasto alle mafie e alla malavita organizzata

Vallefoglia: Città della legalità di contrasto alle mafie e alla malavita organizzata

Il Sindaco Sen. Palmiro Ucchielli comunica che la Città di Vallefoglia parteciperà alle celebrazioni per la Giornata della Legalità di domani, sabato 23 maggio 2020, giornata simbolo della lotta contro tutte le mafie e a difesa della legalità, anniversario della strage di Capaci in cui, il 23 maggio 1992, persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta Vito Schifani, Rocco Dicilio e Antonio Montinaro

L’Amministrazione Comunale di Vallefoglia aderisce all’appello dell’Anci Nazionale ed Anci Marche, accogliendo con favore la proposta di Maria Falcone, Presidente della Fondazione intitolata a suo fratello Giovanni, di dedicare questa giornata a tutti coloro che, in questi mesi, si sono prodigati, con abnegazione e grande senso del dovere, nella difficile gestione della emergenza sanitaria.
E’ prevista l’esposizione, domani 23 maggio 2020, di un lenzuolo bianco dal Palazzo della Sede Municipale del Comune di Vallefoglia, in Piazza IV Novembre n. 6 a Sant’Angelo in Lizzola, osservando, alle ore 17,57 un minuto di silenzio, con la fascia tricolore indossata dal Sindaco, simbolo dell’Unità Nazionale e dei valori costituzionali.
Vallefoglia, sottolinea il Sindaco, si è da sempre contraddistinta come Città della legalità e di contrasto alle mafie, ed è per questo che ha sul proprio territorio intitolato Vie, Piazze e Parchi, come a Montecchio con il Piazzale Falcone & Borsellino e a Bottega con il Polo Scolastico dedicato ad Attilio Romanò, Pio La Torre, Piersanti Mattarella e Carlo Alberto Dalla Chiesa, vittime delle mafie. Annualmente poi, il 21 marzo, nella giornata nazionale dedicata all’educazione alla legalità, l’Amministrazione Comunale organizza una iniziativa, di concerto con i distretti scolastici, tesa a sensibilizzare gli studenti alla lotta contro la mafia e ad ogni altra forma di delinquenza organizzata.  
 Si invitano pertanto tutti i cittadini a partecipare virtualmente alla celebrazione di domani nella consapevolezza e convinzione che l’educazione alla legalità costituisca il principio fondante dell’intera struttura sociale.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa