Una serata magica e il fuoco sacro accenderanno Fanum Fortunae – La Fano dei Cesari 2019

Una serata magica e il fuoco sacro accenderanno Fanum Fortunae – La Fano dei Cesari 2019

Questa sera alle 21, dopo la parata dei commercianti, il sindaco Massimo Seri accenderà il braciere sotto l’Arco d’Augusto e darà il via ufficiale alla manifestazione più attesa dell’estate 2019

Il fuoco sacro sta per prendere vita sotto lo sguardo imponente dell’Arco d’Augusto, il monumento più rappresentativo dell’epoca romana della nostra città. Colui che è il Cesare per eccellenza, il primo cittadino Massimo Seri, lunedì sera accenderà il braciere di Fanum Fortunae – La Fano dei Cesari, inaugurando ufficialmente la manifestazione. Partiamo dal principio: la serata inaugurale dell’evento più atteso dell’estate partirà alle 20.30 con la parata dei commercianti del centro. Raduno previsto in piazza XX Settembre per poi sfilare passando attraverso corso Matteotti e via Arco d’Augusto, già addobbate con gli allestimenti, mai così eleganti, pensati da Claudio Pacifici e realizzati grazie allo stesso artista fanese, grazie al sostegno del Comune, in particolare con l’impegno della consigliera Barbara Brunori e alla Proloco di Fano.
Arrivati al Pincio, come per magia l’Arco d’Augusto prenderà vita e si animerà grazie alla maestria cinematografica del regista fanese Henry Secchiaroli. La sua proiezione in video mapping “Vitruvio, un eroe inconsapevole” promette grandi emozioni. Una proiezione spettacolare che oltre a proporci una versione del monumento fanese per eccellenza mai vista prima, ci parlerà di Vitruvio, quell’eroe che inconsapevolmente, con il suo De Architectura ha segnato per sempre il mondo dell’architettura.
La magica serata continuerà con il rito d’apertura dell’evento curato dall’associazione Colonia Iulia Fanestris. Il fuoco, elemento che nell’antica Roma significava eternità, verrà consegnato al sindaco Massimo Seri dalle vestali custodi della fiamma sacra. Il primo cittadino accenderà il braciere e distribuirà il fuoco agli organizzatori dell’evento, alle 4 fazioni e ad un rappresentante del centro storico e uno della zona mare. Le fiamme distribuite dal sindaco prenderanno quindi direzioni diverse e formeranno una sorta di quadrilatero dove al suo interno la Colonia, con Toi Ahi Eventi, metteranno in scena lo spettacolo “Dal fuoco al fuoco”. L’artista, che già ci ha abituato a messe in scena di grande potenza e suggestività, rappresenterà il passaggio dal fuoco del Dio Vulcano, che di fatto ha chiuso la manifestazione lo scorso anno, al fuoco della Fanum Fortunae – La Fano dei Cesari che aprirà l’edizione 2019.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa