Ultima settimana a tutto “FuoriBrodetto”

Ultima settimana a tutto “FuoriBrodetto”

C’è tempo fino a domenica per gustarsi la zuppa a 16€. Giovedì Al Vecchio Doc e venerdì a Lo Scudiero le ultime “Serate giuria popolare"

Ultimi giorni per gustarsi la zuppa di pesce più amata dell’Adriatico al prezzo convenzionato di 16 euro come previsto dal “FuoriBrodetto”, iniziativa promossa da Confesercenti Pesaro e Urbino.
Sarà possibile farlo, fino a domenica 27 ottobre, nei 16 ristoranti della provincia che hanno aderito. Tra questi anche Al Vecchio Doc e Lo Scudiero che ospiteranno, giovedì e venerdì, la novità 2019 dell’evento: le “Serate Giuria Popolare” durante le quali il pubblico può valutare, divertendosi, le interpretazioni del brodetto fatte dagli chef.

Giovedì 24 ottobre sarà il turno del ristorante Al Vecchio Doc di Fano (lungomare Simonetti 9, zona Lido, prenotazioni allo 0721.807641) che proporrà ai “giudici per una cena” la sua personale interpretazione della ricetta: “Il nostro brodetto non è solo fanese, non è solo espressione della tradizione, non è solo freschezza degli ingredienti, ma è anche unicità: è sempre fatto al momento, per cui diverso di tavolo in tavolo” spiegano lo chef Emilio Ruta e il secondo chef Francesca Cochi: “La nostra cucina trae spunto dall’amore e dal rispetto per le tradizioni che ci coinvolgono, quella partenopea e quella fanese. Il brodetto è tra le poche eccezioni che ne predilige una: rispettiamo in toto la storia e gli usi di Fano, utilizzando aceto, concentrato di pomodoro e pesce fresco locale che scegliamo, personalmente, ogni mattina”.
Le “Serate giuria popolare” chiuderanno in grande stile, venerdì 25 ottobre, con l’appuntamento in programma a Lo Scudiero di Pesaro (via Baldassini 2, centro storico, prenotazioni allo 0721.1651804). Il ristorante, fresco dei “2 Cappelli” dalla Guida Espresso 2020, proporrà la ricetta di brodetto gourmet “14 pesci in 1 brodetto di pesce” dello chef Daniele Patti. Un gustoso omaggio alla tradizione “perché è da quella che il piatto prende forma. Utilizziamo pesce fresco locale di 14 specie diverse. A parte facciamo un fondo con granchi, pomodoro e zenzero che passiamo al torchio per estrarne i succhi. Una volta sfilettato, il pesce viene cotto come in passato: in una pentola di ghisa aggiungendo il fondo di granchio. Il brodetto viene infine servito nella stessa pentola, accompagnato da pane al profumo di aglio e prezzemolo”.
Sarà poi il momento dei giudizi. I voti espressi dalla giuria tecnica e popolare sui 16 ristoranti in gara si sommeranno per decretare il vincitore del “MIGLIOR FUORI BRODETTO” 2019 durante una serata che si svolgerà nel locale premiato e che sarà comunicata al termine del “mese” del “FuoriBrodetto”.
Il FUORIBRODETTO è un’iniziativa del “Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce” promossa da Confesercenti Pesaro e Urbino, con il contributo della Camera di Commercio delle Marche e organizzata da Omnia comunicazione. Si ringrazia il Comune di Fano e la Regione Marche.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

  • maestrale concorso
  • TEKNOIMPIANTI
  • brx
  • mm servizi
  • MAESTRALE ISTITUZIONALE
  • hotel alexander
  • aset
Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa