Torna, con la III edizione, #SpazioUnder20: giovedì 100 studenti al lavoro per costruire la loro “Città dei giovani”

 Torna, con la III edizione, #SpazioUnder20: giovedì 100 studenti al lavoro per costruire la loro “Città dei giovani”

Novità 2022, il contributo di 1500 euro che l’Amministrazione assegnerà al progetto scelto dai ragazzi al termine della mattinata. L’assessora Morotti: «Momento di ascolto e confronto fondamentale per coinvolgere la fascia dai 14 ai 19 anni nelle attività e progettualità del territorio»


È in programma giovedì 1° dicembre, la III edizione di #SpazioUnder20, promosso dall'associazione Tavolo Studenti di Pesaro per dare alla città un momento di ascolto e confronto con le giovani generazioni.  
 
L'iniziativa «rientra nel Premio “Città italiana dei giovani” 2022 ottenuto da Pesaro, che sta avendo degli ottimi risultati in termini di proposte e di partecipazione – sottolinea Heidi Morotti, assessora alla Coesione -. Da settimane si stanno svolgendo incontri su varie tematiche: abbiamo esplorato il disagio sociale, approfondito le dinamiche legate al bullismo, messo in campo azioni propositive e creato laboratori per lasciare spazio alla creatività dei ragazzi. L’obiettivo è favorire il senso di appartenenza alla città e far capire ai giovani che c’è qualcuno che li ascolta; in questo senso #SpazioUnder20 diventa un tassello fondamentale, in cui crediamo e su cui investiamo, per unire e coinvolgere la fascia dai 14 ai 19 anni nelle attività del territorio». 
 
L’appuntamento è in programma giovedì 1° dicembre, dalle 8:30 fino alle 13:30, a Palazzo Gradari (via Rossini) e coinvolgerà gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Pesaro. «Una fascia d’età che è difficile intercettare con i canali di comunicazione tradizionali – spiega Timoteo Tiberi, dell’associazione Tavolo Studenti –, che spesso non conosce le attività già in essere nel territorio (come il progetto Limo o il nuovo organismo Forum Giovani, ndr) e che quindi ne lamenta la mancanza. #SpazioUnder20 sarà quindi l’occasione per presentarle e per dare indicazioni su come partecipare ad eventi, progetti o per organizzarne di nuovi. Sarà anche un momento importante per farsi dire, dai diretti interessati, cosa dovrebbe esserci che ancora non c’è. Lo faremo durante gli 8 tavoli di lavoro della mattinata». 
 
I ragazzi, dopo una sessione plenaria, dialogheranno e faranno proposte suddivisi nei tavoli Lavoro, Benessere, Sport, Ambiente, Cultura, Partecipazione, Diritti, Trasporti e Mobilità, «a cui parteciperanno assessori, funzionari del Comune, professionisti che lavorano nei settori di cui si sta parlando. Ciascun partecipante - aggiunge Matilda Del Maestro di Tavolo Studenti - potrà portare idee e spunti per migliorare la città. Le proposte che saranno pubblicate nel sito Tavolo Studenti e nella pagina Youtube, saranno recepite dal Comune per incrementare o introdurre nuove soluzioni “a prova di giovani”». 
 
Novità dell’edizione 2022 di #SpazioUnder20 «Il budget di 1500 euro che il Comune assegnerà alla proposta scelta dai partecipanti al termine della mattinata per trasformarla da idea in realtà» ha concluso Morotti. 
 
 

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

  • cna
  • brx
  • confcommercio
  • amat
  • hotel alexander
  • Cinema Giometti
  • panicali trebbi
Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa