Torna “Puliamo il mondo” al bosco del Beato Sante

Torna “Puliamo il mondo” al bosco del Beato Sante

Il Comitato per la difesa dei diritti dei cittadini e la salvaguardia del territorio rinnova l' appuntamento per domenica 6 ottobre, dalle 14,30, per la pulizia del bosco del Beato Sante: un pomeriggio di volontariato per piccoli e grandi nella tutela dell'ambiente e la corretta gestione dei rifiuti

Il Comitato per la difesa dei diritti dei cittadini e la salvaguardia del territorio e la sezione “Ultima spiaggia” promuovono l'ottava edizione di "Puliamo il bosco", una giornata di volontariato ambientale dedicata alla pulizia del Bosco del Beato Sante con la collaborazione del Santuario omonimo, del Comune di Mombaroccio, di Legambiente, nell'ambito della campagna nazionale Puliamo il mondo, le Pro loco di Mombaroccio, Santa Maria dell’ Arzilla, Candelara,  Marche Multiservizi e l’educatore ambientale Andrea Fazi.

Anche quest'anno, saranno interessate le scuole del plesso scolastico Pirandello, con sede a Mombaroccio.  Il programma si sviluppa infatti su due giornate: iI 5 ottobre presso la scuola di Mombaroccio, dalle ore 8:30 alle ore 12:00, incontro riservato agli studenti, con la presenza delle associazioni, dell'esperto in analisi e gestione dell’ambiente Andrea Fazi e di un delegato di Marche Multiservizi, per un intervento sulle corrette modalità di differenziazione dei rifiuti. 

Il 6 ottobre invece, evento aperto a tutti, con raduno alle ore 14,30 nel piazzale retrostante il Convento del Beato Sante. Come nelle scorse edizioni, sarà fornito il supporto logistico di Marche Multiservizi che fornirà ai volontari partecipanti sacchi e guanti, e porterà tutto il necessario per la differenziata. I tecnici illustreranno l'importanza di una corretta raccolta della spazzatura e dei danni causati da cartacce, plastica, lattine e vetri abbandonati nell'ambiente. Un gioco ecologico preparato dai genitori darà inizio alla raccolta che si concluderà entro le 16,30.

Al termine della manifestazione, ci si sposterà in una sala del convento per una merenda insieme gentilmente offerta da alcuni ristoratori e supermercati locali.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa