Terreal, Ricci: «Bene ammortizzatori sociali per lavoratori, ora percorrere ogni strada per scongiurare chiusura produzione»

Terreal, Ricci: «Bene ammortizzatori sociali per lavoratori, ora percorrere ogni strada per scongiurare chiusura produzione»

Il sindaco ringrazia Regione e ministero: boccata d’ossigeno, situazione complessa ma avanti con la battaglia per mantenere il marchio

 «Una boccata d’ossigeno per i lavoratori. Adesso l’obiettivo è utilizzare questo anno per mantenere il marchio qua ed evitare che l’attività produttiva scompaia per sempre». Così Matteo Ricci sulla concessione della cassa integrazione guadagni straordinaria, autorizzata dal ministero del Lavoro per i 52 dipendenti della Terreal di Pesaro dal primo giugno 2019 al 31 maggio 2020. Nei mesi scorsi il sindaco aveva più volte sollecitato l’apertura del tavolo anticrisi ministeriale, dopo l’incontro in Comune richiesto con la dirigenza dell’azienda. «Grazie alla Regione e al ministero del Lavoro per questo accordo. Bene la Cig: adesso, con gli ammortizzatori, c’è qualche mese di tempo per provare ad evitare che il marchio se ne vada e la produzione chiuda per sempre. Percorreremo tutte le strade possibili: sappiamo che è una situazione molto difficile e complessa, ma bisogna provarci», rileva il sindaco.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa