Summit Confartigianato a Pesaro con i presidenti Tagliolini (Provincia) e Ucchielli (Unione dei Comuni Pian del Bruscolo)

Summit Confartigianato a Pesaro con i presidenti Tagliolini (Provincia) e Ucchielli (Unione dei Comuni Pian del Bruscolo)

Tari e politiche ambientali; appalti, infrastrutture, strade, banda ultra larga, promozione e formazione per le imprese

Molto, partecipato ed interessante l’incontro organizzato dalla Confartigianato a Pesaro presso la sala dell’Unione di Pian del Bruscolo che ha permesso di affrontare importanti problematiche a partire dai progetti di sviluppo dell’area pesarese al nuovo piano provinciale dei rifiuti.

L’assemblea, alla quale  hanno preso parte Marco Pierpaoli Vicesegretario di Confartigianato, Bruno Ricciardelli componente di Giunta, il  presidente del comitato territoriale Confartigianato Enrico Mancini, la responsabile sindacale Silvana Della Fornace, Luca Bocchino responsabile del progetto alternanza scuola – lavoro, ha permesso di esaminare lo stato di attuazione del nuovo piano dei rifiuti che sta per essere emanato e coinvolgerà quasi l’intera provincia, cosi come di fare il punto sui progetti di viabilità e di sviluppo turistico dell’area dei comuni di Pian del Bruscolo.

Il Presidente Tagliolini ha annunciato che è in fase di approvazione il nuovo piano unico approvato dall’assemblea di ambito Territoriale che prevederà una regolamentazione unica per tutti i Comuni aderenti ed una tariffa incentrata sui rifiuti effettivamente smaltiti, esonerando le imprese dal pagamento dei rifiuti che vengono smaltiti con aziende private e che invece oggi venivano pagati due volte, prima allo smaltitore privato  e poi all’azienda municipalizzata, con un focus molto dettagliato sulla TARI e le scelte di politica ambientale per il territorio provinciale. Finalmente dopo tanti anni di battaglie viene accolta la proposta avanzata dalla Confartigianato che ha sempre sostenuto che le aziende che smaltiscono rifiuti tramite aziende private, per gli stessi non debbano pagare anche la municipalizzata.

Il Presidente dell’Unione Pian del Bruscolo Ucchielli, che ha patrocinato l’incontro, ha fatto il punto sugli investimenti in tema di infrastrutture, strade, banda ultra larga, promozione e formazione per i cittadini e le imprese, mettendo in luce il ruolo importante di sinergie e promozione del territorio svolto dall’Unione dei Comuni del Pian del Bruscolo.

I lavori sono proseguiti con le tematiche trattate dai responsabili della Confartigianato su: la nuova normativa della privacy in vigore dal 25 maggio, il bando Inail Isi che prevede contributi per  investimenti in sicurezza, le agevolazioni del Consorzio CENPI sul costo energia elettrica e del gas e le nuove opportunità offerte dal Welfare Aziendale.

 “Le principali scelte che l’Unione vuole perseguire” ha detto Ucchielli “riguardano gli investimenti in infrastrutture, sicurezza, tutela ambientale e riqualificazione del territorio. A queste si aggiungono il tavolo con le parti sociali con l’Assessore regionale Bravi su formazione e lavoro e un monitoraggio costante sui bandi europei che sostengono lo sviluppo delle imprese”.  

Un incontro come questo è un’occasione importante per le imprese perchè Confartigianato oltre alla rappresentanza sindacale, aggiorna e informa le aziende e nel contempo fa sistema con le Amministrazioni cooperando e vigilando in modo propositivo per la realizzazione delle politiche a vantaggio delle aziende.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa