Sulle spiagge pesaresi arriva il Wi-Fi, la Regione stanzia circa 200 mila euro per realizzare il progetto

Sulle spiagge pesaresi arriva il Wi-Fi, la Regione stanzia circa 200 mila euro per realizzare il progetto

Una volta attivato il servizio sarà fruibile da Fosso Sejore a Baia Flaminia

di Ufficio Stampa

Duecentomila euro per dotare tutto il litorale pesarese della rete Wi-Fi. E’ l’importo erogato dalla Regione Marche al Comune di Pesaro per realizzare il progetto. Una volta attivato il servizio, il Wi-Fi sarà fruibile in città, gratuitamente, da Fosso Sejore fino a Baia Flaminia. Sono in corso i collaudi, e, entro la fine del mese, sarà attivo il portale regionale per l'autenticazione degli utenti, tutto pronto per l'arrivo della stagione balneare.
 
In totale, il progetto “Wi-Fi Spiagge Marche”, potrà contare su un contributo di 1 milione e 800mila euro.
Circa 65 ‘Access Point’ (punti di accesso) di ultima generazione sono dislocati lungo tutta la spiaggia pesarese. L’installazione sfrutta l'infrastruttura esistente dell'illuminazione pubblica e si appoggia su altri punti (Ardizio, molo e moletto) per la distribuzione del segnale in maniera ottimale, razionalizzando i costi dell’intervento grazie anche alla collaborazione di Marche Multiservizi.
La connettività internet è di oltre 650 Mbps (megabit per secondo) forniti dall'operatore umbro-marchigiano Fidoka Srl.
 
 

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa