Strada provinciale Fogliense, Biancani chiede l'assegnazione all'Anas

Strada provinciale Fogliense, Biancani chiede l'assegnazione all'Anas

Il Consigliere regionale Pd, Andrea Biancani, ha presentato un’interrogazione in Consiglio regionale per chiedere l’impegno della Regione affinché la Strada provinciale 3 Fogliense, sia inserita nell’elenco delle strade da riassegnare per la manutenzione all’Anas

Il Consigliere regionale del Pd, Andrea Biancani, presidente della Commissione regionale Ambiente – Trasporti, ha presentato un’interrogazione in Consiglio regionale per porre all’attenzione dell’Assemblea legislativa l’importanza della strada provinciale 3 Fogliense e per chiedere alla Giunta regionale di impegnarsi affinché questa sia inclusa nell’elenco delle strade che saranno assegnate all’Anas per la loro manutenzione.

Nell’interrogazione Biancani evidenzia che a seguito della legge Del Rio le strade ex Anas, le cui funzioni erano state trasferite alle Province, ritorneranno a essere assegnate alle Regioni cui spetterà la gestione, la manutenzione ordinaria e straordinaria.

“La Regione – afferma Biancani - in questo periodo sta predisponendo, in accordo con le Province, l’elenco delle strade ex Anas che saranno riassegnate all’Anas per la loro manutenzione. Un elenco non ancora definitivo che per la Provincia di Pesaro e Urbino comprende oggi la Flaminia, l’Urbinate, la Val Cesano e il nuovo tracciato della Fano – Grosseto. A queste dovrebbe essere aggiunta la strada provinciale 3 Fogliense affinché sia messa in maggiore sicurezza, anche per le gravi carenze di risorse di cui dispone la Provincia.”

Questa strada rappresenta un’arteria importante che collega l’intera vallata del Foglia, attraverso la pedemontana di Lunano e sant’Angelo in Vado, con la vallata del Metauro. Essa è altresì collegata con la Fano – Grosseto in fase di progettazione.

“Vista la disponibilità della Provincia di Pesaro e Urbino – prosegue Biancani – affinché la SP3 Fogliense sia di competenza Anas per la manutenzione, viste le varie sollecitazioni pervenute da parte delle amministrazioni e delle comunità locali interessate, appare importante l’inserimento di questa strada nell’elenco regionale. Un’opportunità che non può essere tralasciata per questa via di collegamento che interessa cittadini e imprese e che serve un bacino molto ampio della provincia pesarese.”

L’obiettivo dello Stato e della Regione è, infatti, quello di avere una rete di comunicazione viaria gestita dall’Anas che possa avere un interesse sovra comunale. La Fogliense, per le sue caratteristiche, pur non essendo una strada ex Anas dovrebbe rientrarci a pieno titolo.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa