Speciale "Lo sapevi che..." : Game Boy, la consolle più longeva di sempre

Speciale

La prima consolle portatile ha compiuto 26 anni

di Alberto Donati

Oggi parliamo della prima vera consolle portatile che sicuramente le nuove generazioni oltre a non ricordarsela, ne avranno sentito parlare molto poco: Game Boy che proprio il 21 aprile ha compiuto 26 anni. Game Boy arriva in Europa nel 1990 , In italia è stato distribuito prima dalla Mattel poi dalla Giochi Preziosi sotto il marchio GIG, essa consisteva in un piccolo dispaly LCD dotato di diverse tonalità di verde e grigio, una croce direzionale e 4 pulsanti (A, B, Select e Start) oltre chiaramente all'audio. E' stata una delle consolle più longeve di sempre, infatti è stata tolta dal commercio il 23 marzo del 2003, 14 anni dopo il suo lancio, i giochi erano su cartucce di dimensioni contenute che si inserivano proprio nella parte retrostante. Solitamente insieme al Game Boy c'era anche il gioco per eccellenza: Tetris con i suoi "mattoni incastrati". Tetris fu ideato nel 1985 da un matematico russo Alexey Pazhitnov, la Nintendo capì subito che quel gioco era molto adatto per una consolle portatile, essendo immediato e divertente, alla portata di tutti. Tetris vendette 33 milioni di unità dunque fu il gioco più popolare e diffuso. Nel corso degli anni per rimanere sempre al passo coi tempi la consolle subì alcune modifiche: nel 1995 uscì Play It Loud che aveva un audio più potente e la sua scocca invece del solito grigio, poteva essere di varie colorazioni poi nel 1996 Game Boy Pocket più piccolo però con uno schermo più nitido e grande; nel 1997 la versione light che però in Europa non arrivò mai, rimase in Giappone e in più del Pocket aveva lo schermo retroilluminato. Infine nel 1998 nacquero molte consolle portatili all'avanguardia, così la Nintendo per non rimanere fuori dal mercato fece uscire Game Boy Color: finalmente i giochi erano a colori.

E la famosa base musicale del Tetris la ricordate? Buon ascolto e alla prossima settimana!

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa