Sicurezza sul lavoro, i progressi di Aset spa: continua a scendere il numero di infortuni

Sicurezza sul lavoro, i progressi di Aset spa: continua a scendere il numero di infortuni

Il presidente Reginelli: "Sono i dati migliori del quinquennio"

di Ufficio Stampa

Sicurezza sul lavoro, continua a diminuire il numero degli infortuni. I risultati del secondo semestre 2018 confermano i costanti progressi compiuti da Aset spa in questo settore: «Sono stati 4 – spiega il presidente Paolo Reginelli – gli infortuni durante la seconda metà dell’anno scorso su un totale di 284 addetti e 127 i giorni di assenza complessivi. Entrambi i dati rilevati sono i più positivi dell’ultimo quinquennio e sono il frutto di un impegno quotidiano per conseguire l’obiettivo di un netto miglioramento nell’ambito della salute e della sicurezza sul lavoro, che senza dubbio c’è stato».
Completano il quadro alcuni indici analitici relativi al secondo semestre 2018: la durata media degli infortuni, pari a poco più di un mese, e i dati riguardanti gli indici di frequenza (17,9) e di gravità (0,6). «Si può dunque affermare – aggiunge il presidente Reginelli – che l’impegno di Aset sulla salute e sulla sicurezza nel luogo di lavoro è costante ed efficace nel tempo. Significativo il numero degli interventi attuati ogni semestre per formare e informare il personale. Continue la sorveglianza e l’attenzione riguardo alle varie fasi di lavoro». Sempre nel 2018 è stata effettuata un’indagine interna per valutare la soddisfazione dei lavoratori e per coinvolgerli sui più importanti temi in fatto di sicurezza e salute: ha risposto il 97 per cento del personale operativo, nel complesso l’esito è stato soddisfacente.
 
Il sistema integrato
La capacità di prevenire infortuni sul lavoro e malattie professionali, analizzando costantemente e attentamente i possibili fattori di rischio, è un elemento fondamentale del Sistema di gestione integrato per la qualità, la salute e la sicurezza sia sul luogo di lavoro sia per l’ambiente, adottato da Aset spa e attuato ormai da molti anni in accordo alle norme UNI EN ISO 9001:2015, UNI EN ISO 45001:2018 e UNI EN ISO 14001:2015.
Aset applica inoltre da diversi anni un Modello di organizzazione gestione e controllo, secondo i requisiti del decreto legislativo 231/01, per prevenire specifici reati-presupposto attinenti anche alla sicurezza sul lavoro e alla tutela ambientale. L’azienda si impegna inoltre a mantenere, nell’erogazione dei propri servizi, la più completa conformità sia a tutta la normativa vigente in materia di servizi pubblici sia a quanto indicato nelle Carte dei Servizi, nonché a rispettare scrupolosamente tutte le leggi e gli accordi applicabili in ambito di salute e di sicurezza sul lavoro e in ambito ambientale.
                                                                                                                             

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa