Scuole superiori, lavori per 5,3 milioni di euro su 5 istituti: approvati dalla Provincia i progetti esecutivi

Scuole superiori, lavori per 5,3 milioni di euro su 5 istituti: approvati dalla Provincia i progetti esecutivi

Finanziati in gran parte dal Miur, prevedono risanamento conservativo e messa in sicurezza di solai e controsoffitti del “Mengaroni”, “Mamiani” sede “Morselli”, “Cecchi”, “Olivetti” e “Scuola del libro”

di Ufficio stampa

Sono stati approvati dalla Provincia di Pesaro e Urbino i progetti esecutivi per  lavori di risanamento conservativo e messa in sicurezza di solai e controsoffitti di 5 edifici sede di istituti superiori, per un importo totale di 5,3 milioni di euro, di cui circa 3,6 stanziati dal Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca).
Si tratta dell’istituto “Mengaroni” di Pesaro (845mila euro), del liceo “Mamiani” di Pesaro sede “Morselli” (3 milioni di euro, di cui 1,3 stanziati dal Miur, 732 mila euro di finanziamento regionale e 988mila euro a cura del GSE - Gestore servizi energetici), dell’istituto  “Cecchi” di Pesaro (133mila euro), dell’istituto “Olivetti” di Fano (454mila euro) e del liceo artistico “Scuola del libro” di Urbino, sede via Bramante (1 milione di euro). Per il ‘Mengaroni’ di Pesaro e l’Olivetti di Fano sono già stati pubblicati i bandi per l’individuazione delle ditte che eseguiranno i lavori, per gli altri 3 istituti la pubblicazione  è prevista per i primi di settembre.
 
RISULTATO DI AZIONI VIRTUOSE
“Si tratta – evidenzia il dirigente del Servizio Edilizia scolastica della Provincia Maurizio Bartoli, che ha firmato le determine di approvazione dei progetti esecutivi – dei finanziamenti giunti alla Provincia dal Miur in seguito ad azioni virtuose attuate dall’ente negli scorsi anni. Nell’estate del 2016, infatti, la Provincia partecipò ad un bando del Miur per indagini diagnostiche su solai e controsoffitti, stanziando 30mila euro. Il progetto venne approvato garantendo all’amministrazione altri 45mila euro per effettuare i controlli e soprattutto la possibilità di accedere a questo successivo finanziamento del Miur”.
 
ALTRI INTERVENTI SULLE SCUOLE
Come spiega ancora Bartoli, per il liceo “Mamiani” sede Morselli in quest’ultimo anno la Provincia, in attesa di dar corso al secondo stralcio dei lavori di risanamento (il primo stralcio, eseguito negli scorsi anni, vide un finanziamento regionale di circa 700mila euro), ha fatto interventi per consolidare i soffitti e sistemare le facciate della palestra, per un importo di circa 60mila euro di finanziamento regionale. Per quanto riguarda invece l’istituto agrario ‘Cecchi’, ai 133mila euro del Miur per il risanamento conservativo, si aggiungono 80 mila euro stanziati dalla Provincia per la messa in sicurezza di una parte del tetto. “Quest’ultimo intervento – aggiunge il dirigente – è stato approvato  nell’ambito dell’assestamento di bilancio, che ha permesso di finanziare altri lavori sulle scuole, per un totale di circa 510mila euro. Tra questi, la sostituzione del telo di copertura della palestra dell’alberghiero ‘Santa Marta’ di Pesaro, ormai vetusto, con un doppio telo che ridurrà anche la dispersione di calore, interventi all’Ipsia di Piobbico, straordinaria manutenzione al liceo classico “Raffaello” di Urbino, rifacimento della rampa di accesso al liceo ‘Nolfi’ di Fano (edificio ex Carducci) seguendo le indicazioni dell’associazione di volontariato “Piattaforma solidale”, coinvolta dalla Provincia nelle verifiche, all’interno degli istituti superiori e negli altri edifici di proprietà dell’ente, di residue barriere architettoniche da superare e consultata sia nella fase progettuale degli interventi che in quella di controllo”.
 
AMPLIAMENTO SPAZI DIDATTICI
Altri lavori finanziati con l’assestamento di bilancio riguarderanno la sistemazione delle facciate e del cemento ammalorato all’Itis “Mattei” di Urbino e al “Celli” di Cagli, oltre all’adeguamento delle norme di sicurezza in vari istituti. “In vista dell’inizio del nuovo anno scolastico – aggiunge Maurizio Bartoli - sono in corso lavori di ampliamento dei laboratori al ‘Bramante – Genga’ di Pesaro ed adeguamenti funzionali al ‘Marconi’, ‘Mamiani’ e ‘Benelli’ di Pesaro per ricavare nuovi spazi didattici”. Gli interventi sono stati individuati nel corso di sopralluoghi effettuati dal personale del Servizio edilizia scolastica al termine dello scorso anno scolastico, per definire anche le esigenze di adeguamento delle aule, la sostituzione di infissi e impianti di illuminazione.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa