Rinviata l’inaugurazione della mostra monografica di Blub a Candelara

Rinviata l’inaugurazione della mostra monografica di Blub a Candelara

Volendo il sindaco Matteo Ricci legare l’inaugurazione della mostra di Blub a quella della nuova piazza di Candelara, sentita la disponibilità dell’artista, abbiamo accettato di rinviare l’apertura della mostra monografica nella quattrocentesca Sala del Capitano

L’inaugurazione della mostra monografica di Blub a Candelara, inizialmente prevista per mercoledì 31 luglio, è stata rinviata entro la metà del mese di agosto per permettere l’ultimazione dei lavori della nuova piazza di Candelara. Dal momento che il sindaco, Matteo Ricci, ha voluto legare l’inaugurazione della mostra di Blub a quella della nuova piazza di Candelara, sentita la disponibilità dell’artista, abbiamo accettato di rinviare l’apertura della monografica nella quattrocentesca Sala del Capitano, certi che celebrare insieme i due eventi comporti una migliore riuscita e valorizzazione degli stessi.
Le opere del maestro arriveranno comunque a Candelara già nella giornata di domenica 28 luglio ma lo slittamento dell’inaugurazione permetterà anche l’arrivo in mostra di una seconda opera originale di Blub. Tra gli abitanti del piccolo borgo c’è grande attesa per l’inaugurazione della mostra #lartesanuotare, in quanto le tre opere con cui Blub ha omaggiato Candelara la notte del 1 luglio hanno incuriosito molto i candelaresi che sono trepidanti di vedere una selezione di immagini del maestro. Un artista che è piaciuto molto anche ai bambini: un abitante del borgo San Rocco ha dichiarato che suo figlio di 4 anni tutte le sere voleva andare a vedere la “Madonna del Parto”, prima della rimozione da parte di ignoti, e dopo lo spiacevole episodio si è messo a piangere. Inoltre c’è attesa anche perché la sera dell’inaugurazione metteremo in palio una carta da strada del maestro, attraverso una caccia al tesoro, come c’è già stata in altre città.
Presto maggiori informazioni sui dettagli dell’inaugurazione e sulla mostra stessa.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa