Ricci e Della Dora: “Ecco il 48° defibrillatore al Maracanà”

Ricci e Della Dora: “Ecco il 48° defibrillatore al Maracanà”

Attivato per il torneo nazionale di beach volley

Oggi (venerdì 7 giungo) è stato collocato il 48° defibrillatore in città, davanti al Maracanà, in fondo a viale Trieste, lato Fano.

E’ stato donato dall’ associazione “Le strade di Luca” nell’ambito del progetto città “Cardioprotetta”. Alla consegna e all’istallazione, c’erano il sindaco Matteo Ricci, Mila Della Dora Assessore al Benessere e all’Accoglienza, Alan Palombi presidente dell’ associazione “Le strade di Luca” ed Elisa Lenti della Croce Rossa.

“Abbiamo scelto questo luogo- ha precisato  Mila della Dora insieme al sindaco Matteo Ricci- perché domani (sabato 8 giugno ndr) e domenica 9 giugno, proprio qui al Maracanà si svolgerà il torneo nazionale di beach volley, ci auguriamo naturalmente di non usarlo ma scegliamo sempre di non trascurare la prevenzione. La città è così sempre più protetta dal punto di vista cardio, siamo partiti dalle palestre e dagli impianti, ora ci rivolgiamo ai luoghi di pubblici, questo in particolar modo perché è un luogo di sport.” “Siamo arrivati a quasi 50 defibrillatori e per questo ringraziamo l’associazione Le strade di Luca e la Croce Rossa”

“Attendiamo sabato e domenica 100 atleti partecipanti al torneo di beach volley, tra i migliori del panorama nazionale- ha evidenziato Tommaso Del Grande di Beach Volley Mattabel – e ringraziamo il Comune di Pesaro per aver installato tempestivamente il defibrillatore. Sarà spettacolo e agonismo, in particolare domenica alle 1530 ci sarà la finale femminile e alle 16.30 quella maschile, invitiamo tutti a vederle.”

 “Abbiamo già  donato alla città già 8 defibrillatori – ha sottolineato Alan Palombi – è un progetto proposto al Comune nel 2015 ma tra i nostri obiettivi  non c’è solo la rete di defibrillatori e la prevenzione e la cura delle malattie cardiovascolari. Dal 5 al 7 luglio allestiremo una mostra fotografica per ricordare il talento artistico di Luca Cesarorni, a cui è dedicata l’associazione, alla piccola galleria comunale (www.lestradediluca.it).” “Alcuni defibrillatori sono h24, sempre utilizzabili perché in luoghi pubblici, ma occorre saperli usare per questo la Croce Rossa – ha precisato Elisa Lenti-  è impegnata in iniziative di formazione partendo da quelle rivolte ai residenti nei luoghi dove sono stati installati. Già  realizzate quelle a Piazza Redi (defibrillatore collocato a fine febbraio), a breve partiranno quelle per viale Trieste.”

Nella sezione sport del sito www.comune.pesaro.pu.it tutta la mappatura dei defibrillatori installati.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa