Pesaro e Kakegawa rafforzano il gemellaggio, Ricci: «Sinergia si consolida su cultura, musica e turismo»

Pesaro e Kakegawa rafforzano il gemellaggio, Ricci: «Sinergia si consolida su cultura, musica e turismo»

Cerimonia del tè verde in Comune con la delegazione giapponese guidata dal sindaco Saburo Matsui. Poi l’incipit della Settimana della Musica nel Salone Metaurense

Cerimonia del tè verde nella sala rossa del Comune a rimarcare il gemellaggio Pesaro-Kakegawa. Si tratta della specie ricavata dall’albero piantato nel 2015 in Giappone dall’Orchestra Sinfonica Rossini, nel viaggio che ha dato il là all’amicizia. A guidare la delegazione il sindaco Saburo Matsui, «impressionato» dalla qualità culturale, architettonica ed enogastronomica della città: «Grandi emozioni dalla visita al Museo Rossini. Nel frattempo, a Kakegawa (roccaforte della Yamaha, ndr), abbiamo già aperto un ristorante intitolato a Pesaro. Continueremo a sviluppare gli scambi nel settore culturale, commerciale e turistico», ha evidenziato Matsui. Così Matteo Ricci: «Dalla sigla del gemellaggio (nel 2016, ndr) Pesaro ha fatto passi avanti ed è diventata città della musica Unesco. Abbiamo celebrato anche il 150esimo di Rossini, che nel 2018 è stato il testimonial della bellezza italiana nel mondo», ha sottolineato il sindaco affiancato dal vice Daniele Vimini. «Ora lanceremo la candidatura di Pesaro a Urbino a Capitale europea della cultura 2033. Tra Pesaro e Kakegawa è nata un’amicizia profonda, fatta di rispetto e voglia di costruire insieme il futuro delle nostre terre. Kakegawa è ricca di eccellenze: la sinergia continuerà a consolidarsi intorno alla cultura e alla musica. Per noi il Giappone è uno dei Paesi più interessanti sul lato turistico. Tanti amanti del Rof e di Rossini arrivano ogni anno a Pesaro: andremo avanti con gli scambi». Presenti anche il presidente dell’Osr Saul Salucci e il sovrintendente del Rof Ernesto Palacio. Poi l’incipit istituzionale della Settimana della Musica nel Salone Metaurense di Palazzo Ducale, con il benvenuto del prefetto Vittorio Lapolla alla delegazione e l’omaggio pianistico a Rossini di Mario Mariani. Domani  (sabato 16 novembre) Notte Bianca della Musica con 22 luoghi coinvolti, 44 appuntamenti, 300 artisti, 192 musicisti. Programma: www.comune.pesaro.pu.it/cultura.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa