Paspa Pesaro Rugby cade allo scadere ad Alghero

Paspa Pesaro Rugby cade allo scadere ad Alghero

Solo un punto per muovere la classifica

di Ufficio Stampa

Sardegna amara per la Paspa Pesaro Rugby. La Paspa Pesaro cade ad Alghero per 27-21, vedendo sfumare la vittoria negli ultimi attimi della partita. La squadra di Nicola Mazzuccato era stata infatti brava a reagire al difficile avvio in cui si era trovata sotto per 12-0. Da lì pian piano pero i giallorossi hanno preso coraggio e prima con i due piazzati di Babbi e poi con la meta di Erbolini si erano riportati sotto per 12-11. Un grande carattere quello mostrato in campo che permetteva ai pesaresi dopo aver subito un’altra meta, sotto per 17-11, di chiudere il primo tempo in vantaggio per 17-18 grazie alla seconda meta di Erbolini trasformata ancora da Babbi.

Alla ripresa il match diventa una vera e propria battaglia, con le difese decise a non concedere punti agli avversari. Allora entrambe le squadre si affidano al piede e se è Alghero a sorpassare con un piazzato, è pronta la risposta del Pesaro al piede con per il 20-21. Il risultato rimane tale a lungo, non fosse per quel maledetto finale in cui Alghero al termina di una lunga azione trova al largo lo spunto per la meta della vittoria.

“E’ davvero un peccato perdere così – a fine gara il tecnico Mazzucato – Tutta la squadra ha fatto davvero una bella partita e anche questa volta c’è stata qualche decisione arbitrale che sono curioso di rivedere. Non voglio alibi però, perché anche sulle prime due mete subite forse potevamo evitare di farci sorprendere. Però poi i ragazzi sono stati davvero bravi a riportarsi in partita e credo che nessuno avrebbe avuto da recriminare se l’avessimo portata a casa”. Una gara in cui hai dovuto registrare tre novità su tutte, Babbi all’apertura, Martinelli a estremo e l’esordio dal primo minuto dell’under 18 Agostini: “Ma si sono comportati tutti bene. Babbi bene all’apertura, Martinelli ha finito il fiato ma fin lì si è comportato bene e lo stesso Agostini si è mosso davvero bene”. La sconfitta permette comunque a Pesaro di guadagnare un punto in classifica portandosi a 21 punti al termine del girone di andata, che vale il quinto posto con soli quattro punti di vantaggio sul penultimo posto: “Domenica inizierà un altro campionato e son certo sarà lungo, visto che tutte le squadre sono in lotta per la salvezza. Fra queste ci siamo anche noi e vogliamo Riuscire a centrare il nostro obiettivo”.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa