Partito Democratico Pesaro: "Giù le mani dal bando periferie"

Partito Democratico Pesaro:

"La città venga prima dei giochi politici gialloverdi"

di Ufficio Stampa

Il governo gialloverde vorrebbe mettere mano al bando periferie, 2 miliardi contro degrado e per la trasformazione di 100 città, tra cui Pesaro. Nella nostra città, come in tante altre, non solo quelle a guida Partito Democratico, c'è il rischio di perdere una grande opportunità. Progetti già presentati e che, in virtù della loro bontà, si sono legittimamente aggiudicati il bando, non avranno la possibilità di essere realizzati. Si creerebbe così un enorme danno alle amministrazioni cittadine, alle quali vengono sottratti fondi per trasformare le loro città. Per mero calcolo politico e elettorale, vengono messi a rischio opere già avviate e fondamentali per dare risposte concrete ai cittadini che le aspettavano da tempo. Ci auguriamo che maggioranza e Governo tornino sui propri passi altrimenti sarà battaglia durissima. Infine, al di là dei colori politici, siamo sicuri che anche le opposizioni locali siano con noi in questa battaglia per la città, e mettano da parte per un volto polemiche sterili e pretestuose.
        

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa