Parcometri con funzionalità evolute e nuove app rendono la sosta più intelligente e innovativa

Parcometri con funzionalità evolute e nuove app rendono la sosta più intelligente e innovativa

Arriva a Pesaro una novità nella modalità di pagamento della sosta sulle strisce blu. Ogni parcometro della città è stato dotato di tastiera alfanumerica che consente la digitazione della TARGA prima di effettuare il pagamento della sosta,

Parcometri con funzionalità evolute e nuove app rendono la sosta più intelligente e innovativa Memorizzare la targa: una scelta vincente Un investimento significativo da parte di Pesaro Parcheggi, per rendere la sosta nella nostra città sempre più al passo con le grandi realtà italiane e garantire a tutti gli automobilisti un’esperienza più fruibile, smart, funzionale. I parcometri diventano ancora più efficienti grazie a nuove funzionalità e istruzioni multilingua. Arriva a Pesaro una novità nella modalità di pagamento della sosta sulle strisce blu. Ogni parcometro della città è stato dotato di tastiera alfanumerica che consente la digitazione della TARGA prima di effettuare il pagamento della sosta, al fine di evitare l’esposizione del tagliando sul cruscotto dell’automobile. L’inserimento della targa è una importante opportunità per tutti gli automobilisti per evitare spiacevoli sanzioni derivanti dalla mancata esposizione del ticket e arginerà la problematica dei ticket non visibili, coperti o caduti. La nuova procedura, che rimane facoltativa, è molto semplice: basta memorizzare la targa e seguire le istruzioni indicate sul parcometro, pagare con moneta oppure in modalità contactless con carta di credito/debito o sistemi con tecnologia NFC e ritirare il ticket per controllare che la targa inserita sia corretta. È inoltre possibile prolungare il tempo di permanenza da qualsiasi parcometro installato in città grazie alla funzione PROROGA, digitando semplicemente la targa dell’auto e provvedendo al pagamento. Resta invariata la metodologia di acquisto ticket standard, senza inserimento della targa, che comporta l’obbligo di esposizione e il ritorno quindi all’auto in caso di necessità di prolungare la sosta. Phonzie diventa Bmove Il pagamento tramite app è una realtà ormai consolidata sul nostro territorio: Mooneygo e Phonzie offrono già da tempo la possibilità di pagare il parcheggio da smartphone. Migliorare l’esperienza utente è una delle mission di Bmove, che dal mese di novembre 2023 prenderà il posto di Phonzie offrendo ancora più servizi in una veste “europea”. Attivando la posizione, Bmove individua la zona di parcheggio in cui ci si trova; l’utente deve solo inserire la targa e la durata desiderata, può prolungare o interrompere la sosta in qualsiasi momento con un solo click. Ma non solo: l’app offre la possibilità di acquistare H24 permessi giornalieri di ingresso alla zona ZTL di Pesaro comodamente da smartphone, collegando una carta di credito oppure i sistemi Apple Pay, Google Pay o PayPal. Non sarà necessario esporre alcun tagliando o ricevuta. Per tutte le info è attivo il servizio di assistenza Bmove: support@bmove.com

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

  • Confesercenti Pesaro-Urbino
  • cna
  • La nuovissima APP di Radio Prima Rete
  • confcommercio
  • amat
  • hotel alexander
  • Cinema Giometti
  • panicali trebbi
Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa