Ordinanza a Vallefoglia per il risparmio idrico e limitazione di utilizzo acqua fino al 30 settembre

Ordinanza a Vallefoglia per il risparmio idrico e limitazione di utilizzo acqua fino al 30 settembre

Anche quest’anno, come accade ormai ogni estate, considerato che risulta di prioritaria importanza la tutela dell'utilizzo dell'acqua potabile a scopo alimentare, igienico e pulizia personale, è necessario contenere l'impiego della stessa per usi diversi dal consumo umano

Pertanto il Sindaco Ucchielli ha emesso un’ordinanza in data 26 luglio relativa al “Risparmio idrico e limitazioni di utilizzo dell’acqua potabile”, con l’intento di ottimizzare l’impiego della risorsa idrica per non incorrere in una situazione critica dal punto di vista dell’approvvigionamento idrico e garantire così a tutti i cittadini i fabbisogni primari per l’uso domestico.
Con decorrenza immediata e fino al 30 settembre è vietato, dunque, il prelievo e il consumo di acqua derivata dal pubblico acquedotto per:

l’irrigazione e annaffiatura di orti, giardini e prati;
il lavaggio di aree cortilizie e piazzali;
il lavaggio privato di veicoli a motore;
il riempimento di piscine, fontane ornamentali, vasche da giardino;
per tutti gli usi diversi da quello alimentare domestico e per l’igiene personale.

 
Il Sindaco invita i cittadini a collaborare in maniera attiva per un uso razionale e corretto dell’acqua al fine di evitare inutili sprechi.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa