Mostre per Leonardo e per Raffaello: finissage e proroga

Mostre per Leonardo e per Raffaello: finissage e proroga

Le Mostre per Leonardo e per Raffaello volgono al termine domenica 13 ottobre nelle sedi di Fano e Urbino, con finissage, la mostra nella sede di Pesaro verrà invece prorogata fino al 24 novembre

Le Mostre per Leonardo e per Raffaello, progetto diffuso nell’ambito delle celebrazioni promosse dal MIBAC per i 500 anni dalla morte dei due geni del Rinascimento, si avvicinano alla conclusione nelle sedi di Fano e Urbino dove l’ultima giornata di apertura sarà domenica 13 ottobre, la mostra di Pesaro verrà invece prorogata fino al 24 novembre.

Dall’11 al 13 ottobre, in programma un gran finissage con tre giorni di eventi all’esposizione fanese allestita al Museo del Palazzo Malatestiano, Sala Morganti: “Leonardo e Vitruvio: oltre il cerchio e il quadrato. Alla ricerca dell'armonia. I leggendari disegni del Codice Atlantico”.

Venerdì alle 21, Grand Tour al Museo per scoprire i legami di Leonardo e Vitruvio con la città. Sabato e domenica alle 17, attività per grandi e piccoli in occasione del FaMU, Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo. Sabato alle 21 si prosegue con visita guidata alla mostra e all’area archeologica dei sotterranei di Sant’Agostino, in collaborazione con Archeoclub d’Italia, sede di Fano. Domenica arriva il gran finale. Alle 11 visita con approfondimento a cura di Paolo Clini, curatore insieme a Guido Beltramini e Francesca Borgo. Alle 19 visita guidata e alle 21 speciale evento conclusivo: Conferenza performance di Carlo Simoni, interprete, nel 1971, dello sceneggiato storico “La vita di Leonardo da Vinci” di Renato Castellani. Letture, favole umoristiche e racconti dal backstage del film animeranno la serata in Sala Morganti per un ultimo originale saluto al genio vinciano. Da venerdì la mostra si visita in orario prolungato (10.30-13 / 17-23) e gli eventi, a cura di Sistema Museo, sono inclusi nel biglietto unico (prenotazione consigliata fino a esaurimento posti al 392 0972255 fano@sistemamuseo.it).

Ultimo weekend anche all’esposizione curata da Vittorio Sgarbi a Urbino: “Da Raffaello. Raffaellino del Colle”, omaggio al fedele seguace di Raffaello nella Sala del Castellare di Palazzo Ducale. Sabato e domenica, visite guidate gratuite alle 11 e alle 17 con il biglietto di mostra, che sarà omaggio per i residenti di Urbino per le intere due giornate.

A documentazione delle due esposizioni restano i pregevoli cataloghi, editi rispettivamente da Maggioli Editore e Marsilio, con approfondimenti sulle straordinarie opere esposte e sugli studi condotti in merito.

A Palazzo Mosca - Musei Civici di Pesaro, la mostra “Agostino Iacurci Tracing Vitruvio. Viaggio onirico tra le pagine del De Architectura” a cura di Marcello Smarrelli, proseguirà invece fino al 24 novembre. I visitatori potranno ancora ammirare la magica e surreale installazione site-specific dell’artista pugliese, noto in tutto il mondo per i suoi monumentali dipinti murali in spazi pubblici, in dialogo con le forme architettoniche e con l’uomo di Vitruvio. Opere tridimensionali e pittoriche dal carattere fortemente scenografico, capaci di creare una dimensione suggestiva e coinvolgente che accompagna dieci edizioni del De Architectura, selezionate da Brunella Paolini e provenienti dalla Biblioteca e Musei Oliveriani.
Proseguiranno il sabato, su prenotazione, i laboratori didattici “Sogni di forme e di architetture” alle 16 (4 euro) e le visite guidate individuali alle 17 (3 euro).

Il progetto Mostre per Leonardo e per Raffaello è stato realizzato di concerto dai Comuni di Fano, Urbino e Pesaro, con il sostegno della Regione Marche, del Comitato nazionale per la celebrazione dei 500 anni dalla morte di Raffaello Sanzio, del Comitato nazionale per la celebrazione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, del Centro Studi Vitruviani di Fano, dell’Ente Olivieri - Biblioteca e Musei Oliveriani e l’organizzazione curata da Sistema Museo.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa