"Lo show noioso dell'opposizione": la risposta di Daniele Vimini, Assessore alla Bellezza e alla Vivacità del Comune di Pesaro

"Capiamo che alla Destra, non solo a Pesaro, la parola cultura dia l'orticaria"

di Daniele Vimini - Assessore alla Bellezza e alla Vivacità del Comune di Pesaro

Capiamo che alla Destra, non solo a Pesaro, la parola cultura dia l'orticaria, ma definire "Show di Ricci" cose come le iniziative di accoglienza turistica, i soldi per il funzionamento dei musei, la valorizzazione di Villa Caprile dal punto di vista storico, artistico e letterario, fino addirittura all'acquisto di libri per il sistema bibliotecario della città o addirittura i contributi all'Oliveriana, ci sembra ridicolo prima ancora che fuorviante. Potevano essere finanziati con il bilancio di previsione e non legati alla variazione di aprile? Forse sì ma bisognava tagliare altrove e la nostra linea è quella di mettere al sicuro prima i servizi sociali e i servizi educativi; non si ricordano inoltre in tal senso emendamenti di Andreolli, Bettini o Crescentini.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

  • avis pesaro
  • labirinto
  • brx
  • mm servizi
  • amat
  • ps parcheggi
  • aset
Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa