L'Italservice Pesaro Calcio a 5 regge il passo del Murcia, il Memorial "Nino Pizza" finisce 3-1 per gli spagnoli

L'Italservice Pesaro Calcio a 5 regge il passo del Murcia, il Memorial

Tante stelle del calcio a 5 sul parquet del Pala D

di Ufficio Stampa

Pesaro ricorderà a lungo questa 12° edizione del Memorial 'Nino Pizza' dedicato alla memoria del papà del presidente Lorenzo. Perché vedere sfilare tante stelle su un parquet di calcio a 5 non succede tutti i giorni. Brillano quelle de El Pozo Murcia, non sfigurano quelle accese quest'anno dall'Italservice, che schiera campioni mai visti da queste parti. Dopo 2' Taborda costringe un difensore iberico a respingere di piede dopo che il suo portiere era stato battuto, poi arriva lo spettacolare colpo di tacco di Alberto Delgado che strappa applausi al pubblico. Un minuto dopo Miarelli è eccezionale: doppio intervento che nega il gol al Murcia. Dovrà aspettare sino al 14' la squadra dell'ex Ct argentino Diego Giustozzi per violare la rete difesa dal portiere azzurro. La firma sull'1-0 è di Xuxa.
Il bis, 2' più tardi, lo sigla Delgado, spiazzando Miarelli con un pregevole passo incrociato. Sul 2-0 arriva la reazione, non solo d'orgoglio, dei pesaresi, ben disposti sul campo, aggressivi e pimpanti: al 18' Taborda fa esplodere il PalaD dopo un grande assist dell'ottimo Mateus (2-1). Dopo l'intervallo il ritmo fatalmente cala: siamo ancora in periodo di preparazione e le gambe sono pesanti. Il match si ravviva di nuovo negli ultimi dieci minuti: Borruto fallisce il pareggio per un soffio e un minuto dopo Fernando approfitta di una palla persa da Honorio nel tentativo di liberare: il giovane spagnolo, votato miglior Under 22 d'Europa, infila il 3-1. Replica un miglioratissimo Fortini, che ruba palla e spara una bomba che finisce fuori di poco. Alla fine capitan Tonidandel avrebbe la possibilità di togliersi una soddisfazione siglando il 3-2, ma spreca l'occasione. Finisce comunque tra gli applausi. Se il buongiorno si vede dal mattino, quest'anno ci sarà da divertirsi. 
 
 
Il tabellino
1-3
Italservice:  Miarelli, Tonidandel, Caputo, Fortini, Honorio, Borruto, Taborda, Borea, Mateus, Elenilson, Marcelinho, Gentiletti, Polidori. All. Colini.
El Pozo Murcia: Garrigos, Ruano, Balsalobre, Marti, Perez, Fernando, Da Chuna, Pito, Xuxa, Marinovic, Campoy, Soler, Delgado. All. Giustozzi.
Arbitro: Spadoni di Ancona.
Reti: 14' Xuxa (M), 16' Delgado (M), 18' Taborda (I); 30' Fernando (M). Spettatori: 400. A fine partita la famiglia Pizza premia El Pozo Murcia con il trofeo.
 
 

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa