Lista Civica "Una Città in Comune": E' necessario moltiplicare i Tamponi!

Lista Civica

Il (doppio) tampone positivo darebbe tranquillità. In caso contrario si avrebbe l'informazione certa e diretta che bisogna intervenire. Tutti noi abbiamo bisogno di serenità, per quanto possibile. Questo potrebbe essere uno strumento molto utile

"Nel momento in cui pare possibile intravedere l'inizio di un miglioramento della situazione sanitaria, credo sia importantissimo un nuovo sforzo delle Autorità Regionali per accompagnare al meglio i cittadini verso l'uscita dall'emergenza Coronavirus - afferma l'Assessore Enzo Belloni commentando lo scenario attuale-. Avverto una fortissima richiesta di informazioni, di chiarezza, della maggiore serenità possibile".
"Cosa ci aspettiamo, noi come tutti gli altri cittadini? - aggiungono i Consiglieri Comunali Camilla Murgia e Sergio Castellani -. Potere convivere al meglio con le altre persone, appena si potrà tornare a farlo. In questo senso, una delle prime necessità è ridurre al massimo la paura del contagio".
Ecco allora la precisa richiesta della Lista Civica "Una Città in Comune": una fortissima accelerazione sull'esecuzione dei tamponi.
L'Amministrazione Comunale ha messo a disposizione una struttura, presso il Centro Operativo, dove si può fare il tampone senza nemmeno scendere dalla propria auto. Si va lì su convocazione dell'Asur, ma l'attività procede lentamente.
"Potere riprendere una vita di relazione, sotto tutti gli aspetti, è al momento una necessità assoluta. Moltissimi di noi vorrebbero conoscere con certezza lo stato di salute, nostro e di chi ci sta vicino, rispetto al Virus. Ma oggi i tempi di attesa sono molto lunghi, ammesso che si riesca comunque ad ottenerlo, il tampone. La nostra proposta - proseguono i Consiglieri - è che l'Asur metta a disposizione il personale davvero necessario e che siano i cittadini stessi a potersi prenotare direttamente, magari attraverso il CUP, ovviamente accettando senza obiezioni il giorno e l'orario proposto. Le operazioni potrebbero svolgersi con grande fluidità e rapidità, grazie al personale impegnato nell'arco dell'intera settimana, disponendo di operatori in numero adeguato. Sarebbe la migliore risposta dell'Autorità Sanitaria alla richiesta al momento più pressante dei cittadini".

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa