Lettera con minacce a Ricci raffigurante pistola e bossoli, il sindaco: «Vergogna, non mi farò intimidire»

Lettera con minacce a Ricci raffigurante pistola e bossoli, il sindaco: «Vergogna, non mi farò intimidire»

«Segnale di pericoloso clima d’odio politico, già avvertito forze dell’ordine»

Una lettera con la minaccia «sappiamo dove abiti», raffigurante una pistola con bossoli, è stata recapitata al sindaco di Pesaro Matteo Ricci, che su facebook denuncia il fatto, pubblicandone il contenuto. «Oggi ho ricevuto questa lettera a casa. Credo sia uno dei segnali del pericoloso clima d'odio politico che questa fase sta generando», spiega il sindaco. «Non so se ridere o preoccuparmi, anche perché l’odio cammina spesso insieme alla stupidità. Il sindaco è abituato a stare in prima linea e a servizio del cittadino e non mi farò certo intimidire da codardi che minacciano, tantomeno da quelli che utilizzano modalità hollywoodiane. Forse durante la quarantena hanno esagerato con i thriller. Ho già ovviamente avvertito le forze dell’ordine affinché possano trovare questi malviventi di bassa lega che vivono d’invidia e rancore, e che passano il tempo a cercare di spaventare le famiglie, fregandosene dei figli. Vergognatevi!», conclude Ricci.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa