Lega Pesaro: "Si lavori per spazi pubblicitari gratuiti per bar e ristoranti"

Lega Pesaro:

“In attesa della fase 2, il Comune si attivi subito per trovare spazi esterni che possano per mettere a disposizione spazi pubblici gratuiti per ristoranti, bar e pubblici esercizi. Occorre dare uno slancio ed una ulteriore possibilità ad un settore è in ginocchio e sono a rischio centinaia di imprese e posti di lavoro”

I consiglieri comunali della Lega Giovanni Dallasta, Francesco Totaro, Andrea Marchionni, Roberto Biagiotti e Dario Andreolli avanzano una loro proposta e annunciano che presenteranno una mozione per il consiglio comunale. 
“E' del tutto evidente che ci aspetta un'estate diversa dal solito ed è per questa ragione che
con rapidità occorre ragionare a soluzioni temporanee che rivedano gli spazi a disposizione per le attività economiche, specialmente per ristoranti, bar e pubblici esercizi. Il distanziamento sociale durerà mesi e dimezzerà, nella migliore delle ipotesi, la ricettività di queste attività e per questo dobbiamo prevedere la possibilità, per chi ne è in condizioni, di allargare temporaneamente l'attività all'esterno, magari sacrificando qualche parcheggio o area pubblica. Dobbiamo fare presto il settore è in ginocchio e non possiamo permetterci di far dimezzare, in pochi mesi, la forza lavoro con conseguenze che sarebbero catastrofiche.
Si lavori subito alla modifica temporanea del regolarmente per l'occupazione pubblica per
le attività economiche e molte delle nostre attività potrebbero espandersi nelle vie, nelle
zone parcheggio o nei parchi cittadini. Bisogna dare la possibilità agli imprenditori di poterlo richiedere in maniera semplice e rapida. Occorre valutare inoltre la possibilità per autorizzare temporaneamente, ad esempio per un biennio, dehors e strutture comunque belle e facilmente amovibili, includendo anche gli stabilimenti balneari da questo ragionamento ben sapendo i rigidi vincoli che esistono. In questa fase servono
semplificazione e flessibilità”.
“Il Comune deve essere lungimirante, permissivo ed essere solidale ed attento alle richieste degli operatori che nonostante vivano molte preoccupazioni anche sui protocolli sanitari da seguire hanno tanta voglia di rimettersi in gioco. Presenteremo una mozione in consiglio comunale per discutere di queste proposte. Occorre inoltre - concludono i consiglieri comunali della Lega - lavorare per dare risposte concrete su Tosap e Tari per queste attività, cercando di avere come obiettivo l'esenzione della TARI per i mesi di chiusura, e su questo occorre lavorare trovando un accordo con Marche Multiservizi. Sulla Tosap riteniamo
giusto rimodularla rispetto quanto previsto nel periodo pre-covid indegrando la possibilità di usufruire di ulteriori spazi pubblici in modo gratuito”

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa