La Vis Pesaro 1898 non è mai stata una società antisportiva. La risposta alle dichiarazioni del tecnico del Carpi Sandro Pochesci

La Vis Pesaro 1898 non è mai stata una società antisportiva. La risposta alle dichiarazioni del tecnico del Carpi Sandro Pochesci

La società Vis Pesaro 1898 contesta fortemente le dichiarazioni rilasciate dal tecnico del Carpi Sandro Pochesci, le quali, pronunciate ieri nel post-partita, alludevano ad atteggiamenti vergognosi e condotta antisportiva.

La nostra storia ultracentenaria, fatta di una miriade di iniziative per il sociale e per la città, rappresenta una chiara dimostrazione di quanto il nostro club creda nella sportività.

Un nostro tesserato del settore giovanile, ieri per l'occasione raccattapalle, è stato spinto dal portiere avversario Andrea Rossini, solo perché a suo dire “stesse perdendo tempo”. Sono questi i comportamenti antisportivi che andrebbero debellati.

Prendiamo atto delle scuse arrivate via Facebook da parte del portiere Andrea Rossini, rivolte al giovane ragazzo biancorosso e ci auguriamo che episodi del genere non avvengano più.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa