La storia condivisa, la nuova campagna di Labirinto

La storia condivisa, la nuova campagna di Labirinto

Le storie raccontate dai soci lavoratori e l’incontro con la comunità, al centro della nuova campagna di comunicazione della Cooperativa Sociale Labirinto, “La storia condivisa”, al via nel mese di febbraio

di Ufficio Stampa

La storia condivisa. È il claim della nuova campagna di comunicazione al via nel mese di febbraio, lanciata dalla Cooperativa Sociale Labirinto, e volta a sensibilizzare diversi target di popolazione sul lavoro dei propri soci e sull’impatto che queste azioni hanno sul territorio. La campagna di comunicazione sarà declinata, fino a dicembre, attraverso racconti, illustrazioni e video, che verranno diffusi sul sito di Labirinto, la pagina Facebook, il canale YouTube, via newsletter, oltre che sui mezzi di stampa locali e sul portale nazionale di Legacoopsociali, “Nelpaese.it”.
 
Le storie narrate dai soci lavoratori, il modo di affrontare i bisogni degli utenti e del territorio trasformando l’iniziativa di un singolo o di un gruppo di soci in un patrimonio a disposizione di tutti, saranno al centro della campagna nata dal confronto e la collaborazione con responsabili e referenti dei principali settori in cui opera la cooperativa: la disabilità, la terza età, l’età evolutiva, sanità e benessere, i migranti, il contrasto alla violenza sulle donne.
 
Alla base della campagna c’è dunque la volontà di mostrare, a partire dalla narrazione di piccole-grandi vicende, come la storia della cooperativa Labirinto sia parte integrante della storia sociale dell’intera comunità, e come su quest’ultima intervenga, non solo in termini di risultati raggiunti, ma anche di valore aggiunto generato nel tempo.

 

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa