La Polizia di Stato arresta un rapinatore

La Polizia di Stato arresta un rapinatore

Si tratta di un 37enne pesarese

di Polizia di Stato - Questura di Pesaro e Urbino

Personale della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso pubblico della Questura di Pesaro e Urbino ha tratto in arresto un 37enne pesarese, per il reato di rapina impropria e lesioni lievissime. Il fatto risale alla serata di ieri allorchè un pesarese, all’atto di riprendere la propria vettura Fiat Punto, parcheggiata nei pressi del cavalcavia della Stazione Ferroviaria di Pesaro, si avvedeva della presenza all’interno dell’abitacolo di un uomo che, dopo esservi entrato infrangendo un finestrino, stava tentando di rubarla manomettendo il blocchetto di accensione. Alla vista del proprietario il ladro tentava di fuggire a piedi venendo però in breve raggiunto. A quel punto il ladro, nel tentativo di allontanarsi, iniziava a spintonare ed a  colpire con calci il suo inseguitore che, ciò nonostante, riusciva ad immobilizzarlo ed a chiamare il 113. Giunti velocemente sul posto, i poliziotti procedevano all’arresto dell’uomo, un 37enne anch’egli pesarese, già noto alle Forze dell’Ordine. Entrambi, nella circostanza, rimanevano lievemente contusi. Nella mattinata odierna l’arresto veniva convalidato dall’Autorità Giudiziaria ed il 37enne, sottoposto a  giudizio, veniva condannato  a 10 mesi di reclusione con pena sospesa.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa