Judo Fazi conquista medaglie anche con i più piccoli

Judo Fazi conquista medaglie anche con i più piccoli

"Sono veramente soddisfatto - commenta il Direttore Tecnico Guy Ruelle - I risultati, ottimi, sono il frutto di una preparazione generale molto intensa"

di Ufficio Stampa

Ottima ripresa di stagione per la Judo Fazi Pesaro Urbino, dopo il recentissimo ingresso nel gruppo di Società sportive che possono vantare la qualifica di Centro Coni.
Lo scorso 5 novembre la squadra Esordienti ha confermato l'ottimo stato di forma conquistando 5 medaglie d'oro con cinque atleti in gara, che hanno vinto 14 incontri su 14!
Bravissimi dunque Nicolò Alessandrini, Matteo Ceccaroli, Sebastiano Ricci, Alessandro e Nicoletta Russo, sul gradino più alto del podio.
Nel fine settimana precedente, a Senigallia, erano intanto arrivate 4 medaglie d'oro sabato 28 ottobre, nella terza prova del Gran Premio Giovanissimi Under 11, con Nicolas Arduini, Martina Broccoli, Filippo Canter e Lapo Pasqualotti, ma anche 4 argenti con Filippo Basili, David Canter, Martina Gentiletti e Michela Palestrini, oltre ai 3 bronzi di Giovanni Fraternale Grilli, Simone Improta e Iacopo Urbano. Il giorno dopo, domenica 29, sempre a Senigallia ma nel Gran Premio Marche Under 17, la Judo Fazi aveva conquistato il secondo posto assoluto nella classifica per Società grazie a 9 medaglie d'oro (Alessandrini, Ceccaroli, Marraffa, Naghi, Ricci, Russo Alessandro, Antonio e Nicoletta, Vergari) e 2 d'argento (Elia Ferretti e Sebastiano Ricci).
Ora tutti gli sguardi sono puntati a Fano, dove sabato 11 si disputa la Finale del Gran Premio Marche, insieme alle qualificazioni del Campionato Italiano Esordienti e della Coppa Italia junior e senior, mentre domenica 12 si disputa la quarta e ultima prova del Gran Premio Giovanissimi. In attesa dell'appuntamento ancora più importante del 2 dicembre a Roma, con la Finale del Campionato Italiano Esordienti.
"Sono veramente soddisfatto – commenta il Direttore Tecnico Guy Ruelle -. I risultati, ottimi, sono il frutto di una preparazione generale molto intensa. Ormai i nostri affiancano alle due sedute settimanali abituali di allenamento in palestra anche un appuntamento di preparazione atletica e uno di potenziamento muscolare. Come dico sempre ai nostri ragazzi, partecipare alle gare non è obbligatorio, ma quando si decide di farlo è necessario arrivare sul tatami convinti, allenati e in forma. Poi, come si vede, i risultati arrivano di sicuro
 

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

  • subito in auto
  • TEKNOIMPIANTI
  • cna
  • mm servizi
  • amat
  • hotel alexander
  • bcc gradara
  • panicali trebbi
Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa