Ironia pop: i Camillas conquistano la finale di Italia's Got Talent

Ironia pop: i Camillas conquistano la finale di Italia's Got Talent

Il due pesarese passa alla fase finale del talent show

di Luca Petinari

Ce l'hanno fatta i Camillas a conquistare la finale di Italia's Got Talent. Dopo essere approdati tra i migliori quattordici della scorsa puntata grazie alla wild card concessa dal pubblico del web, questa volta è stato per merito del giudice Frank Matano che Zagor e Ruben sono riusciti a passare il turno.

E' stata un'esibizione interattiva: luci, colori e il gioco della palla che diventa reale con tanti gonfiabili sferici che calano e rimbalzano su pubblico e giudici, rendendoli partecipi della performance stessa. I Camillas ci mettono la solita ironia e la solita ripetitività, invertendo il senso di spettacolarizzazione dello show: il focus non è più il giudizio di Claudio Bisio, Nina Zilli, Frank Matano e Luciana Litizzetto (i quali, per quanto il programma provi a deviare tale concetto, sono i veri entertainer del format) ma su quei cento secondi a disposizione del duo pesarese.

Ovviamente è stata un'esibizione "scomoda": a palesarlo sono proprio i giudici, privati del loro protagonismo, i quali fanno del sarcasmo sulla capacità compositiva del brano. Tutti tranne Matano che, dichiarando di venire dallo stesso mondo fatto di sottigliezze, salva la situazione premendo il golden buzzer che porta i Camillas in finale. Bisio, l'unico altro giudice che aveva la possibilità di premere il bottone, avrebbe votato altro. Qualcuno fischia, altri applaudono, non tutti capiscono.

Peccato, l'ironia non è cosa di tutti. Ma la musica sì. E se oggi state canticchiando ossessivamente Il Gioco della Palla, è merito di quei due ragazzi provenienti dalla costa est di Pesaro.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa