Intervista a Nicola Costarelli, titolare di Pesaro Ascensori

Intervista a Nicola Costarelli, titolare di Pesaro Ascensori

“Essere un imprenditore è difficile, ma a livello umano è un qualcosa che ti fa sentire veramente realizzato”

di Andrea Sabattini

“Nel nostro lavoro non puoi mai permetterti di fermarti poiché la tecnologia compie passi da gigante e negli ultimi anni abbiamo avuto una grande evoluzione – spiega Nicola Costarelli, titolare dal '98 della Pesaro Ascensori nata nel '65 proprio da suo padre – in passato era più semplice, ora invece per tutti i tecnici si devono fare corsi di aggiornamento ogni sei mesi”.

“Noi siamo partnership di una multinazionale chiamata ThyssenKrupp Elevator che si avvalla dei nostri tecnici per le operazioni necessarie – e continua – negli ultimi anni abbiamo eseguito lavori in luoghi di grande pregio come alla stazione centrale di Milano, all' Auchan di Cinisello Balsamo e per quanto riguarda i servizi, abbiamo collaborato all' aeroporto di Milano Malpensa per i lavori di manutenzione”.

Quali sono le considerazioni di Nicola Costarelli a riguardo della crisi economica? “ In questo periodo “critico”, rispetto agli ultimi anni c'è una ripresa, anche se onestamente noi di grande crisi non ne abbiamo risentita, visto che il rapporto qualità-prezzo è stato sempre corretto e costante – e continua – a livello imprenditoriale la crisi c'è stata a causa dell'edilizia, ma noi abbiamo avuto e stiamo avendo tutt'ora un grande riscontro con i privati”.

“Il successo della nostra azienda è dovuto, oltre che dalla grande esperienza di mio padre, al grande lavoro di mia sorella che è stata per me fondamentale” - ha voluto ribadire il nostro ospite.

Infine, Nicola Costarelli ha voluto terminare con un bellissimo messaggio di ottimismo: “La crisi porta progressi, dobbiamo guardare i nostri figli e regalare a loro un futuro come hanno fatto con noi i nostri genitori – e conclude – bisogna avere costanza, fissare i propri obiettivi e crederci, le difficoltà sicuramente non mancheranno ma non bisogna mai abbattersi”.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa