Intervista a Igor e Andrea Matyushenko

Intervista a Igor e Andrea Matyushenko

Dagli studi Rai e Mediaset a quelli di Radio Prima Rete

Tra mille peripezie come sul palco così nella vita, Igor e suo figlio Andrea Matyushenko arrivano negli studi di Radio Prima Rete, accompagnati dal Direttore Emilio Mezzolani, per raccontare la loro storia. “Ho iniziato frequentando la scuola di musica – racconta Igor – ma poi ho smesso per fare acrobazie e la scuola circense. Ho vinto i campionati in Uzbekistan e in Unione Sovietica. Ora seguo mio figlio che è campione in trampolino elastico e ginnastica artistica e pratica anche danze sportive”. “Mi diverto e mi piace divertire gli altri – continua Andrea, il figlio di Igor – bisogna allenarsi molto per farsi trovare sempre pronti”. Igor e Andrea Matyushenko hanno partecipato alle edizioni di Vengo Anch’io sulla Rai con Fabrizio Frizzi e Italian’s Got Talent ottenendo ottimi risultati e che gli sono valsi riconoscimenti e chiamate per i palchi e spettacoli più importanti d’Europa e del mondo: “non solo Italia, ma anche America, Russia, Cina e Francia. Per il futuro continueremo con gli spettacoli”, spiega Igor. Mentre Andrea è finito nuovamente davanti alle telecamere ma questa volta per uno spot: “ho girato un filmato per la Juventus in cui interpreto Lichtsteiner da piccolo –spiega – il filmato andrà in onda prima e durante le partite. È stato bello vedere i giocatori comportarsi come persone comuni fuori dal campo: nei camerini giocavamo alla Playstation e ci scattavamo foto”. Papà Igor invece continua nella carriera di insegnante: “a Torino insegno ai bambini in diverse palestre e ho dato una mano a tanti atleti e tante società. Per sette mesi ho insegnato anche in India e molti di quegli atleti oggi sono professionisti”. Ad Igor e Andrea Matyushenko l’Italia sta particolarmente a cuore, tanto che Andrea è nato a Cesenatico: “ci piace la riviera adriatica perché ti senti più libero”, spiega. “In Italia e con gli italiani si sta bene: sono dolci e vivaci”. E lo possono ben confermare poiché nel periodo di Pasqua, per andare a uno spettacolo, in seguito a un guasto dell’auto, sono stati soccorsi e accolti da un italiano e da sua figlia (Maurizio e Giada in foto con i Matyushenko e il Direttore Mezzolani) con i quali hanno passato i due giorni di feste. A modo suo, anche questo è un piccolo miracolo italiano.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa