Intervista a Carlo Renzi e Daniele Prioli, titolari di Geocom Italia

Intervista a Carlo Renzi e Daniele Prioli, titolari di Geocom Italia

“Dobbiamo tutti rimboccarci le maniche e mettere in condizione i giovani di portare avanti le proprie idee, è fondamentale”.

“La nostra azienda è nata dieci anni fa grazie alla passione per la geografia e per i viaggi – spiegano Carlo e Daniele, titolari di Geocom Italia – abbiamo creato un modo nuovo per individuare il mercato e trovare nuovi clienti alle aziende che ci chiedono questo tipo di servizio”.

“Siamo attivi in tante nazione tramite operatori madrelingua. I tre elementi principali del nostro lavoro sono la geografia, la capacità di contatto telefonico ed il mail marketing – e continua – i paesi più in crescita sono il Kazakistan ed il Cile, ovvero paesi alla ricerca di manodopera italiana ben specializzata. Negli ultimi anni abbiamo avuto progetti in Africa, mentre in campo alimentare si riescono ad ottenere buoni riscontri in Europa attraverso prodotti di alta qualità”.

“Oggi giorno l'imprenditore deve avere prima di tutto ottimismo e impegno, bisogna sempre crederci con grandissima forza e non pensare alle difficoltà che puoi trovare durante il tuo cammino – e continua – è fondamentale avere il piacere di alzarsi alla mattina con la voglia di condividere un percorso con i tuoi collaboratori”.

“Un desiderio futuro è quello di riuscire a creare, assieme ad altre aziende, un distretto d'eccellenza legato alle nuove tecnologie nel territorio pesarese – e concludono – un distretto che abbia la capacità di attrarre giovani talentuosi in cerca di impiego e di far conoscere le proprie idee, perché ascoltare gli altri è stato proprio quello che ci ha permesso di crescere”.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa