Interventi della Provincia per neve sulle zone alte del Nerone, del Metauro e del Montefeltro

Interventi della Provincia per neve sulle zone alte del Nerone, del Metauro e del Montefeltro

Stanziati 400mila euro per interventi fino a fine marzo 2019. Il “Piano neve” prevede la possibilità di attivare 63 ditte esterne con 100 mezzi sgombraneve e 65 mezzi per il trattamento antighiaccio

La Provincia di Pesaro e Urbino ha effettuato questa mattina, attraverso ditte incaricate, vari interventi con mezzi sgombraneve e antighiaccio nelle zone alte del Nerone, del Metauro e del Montefeltro. Nello specifico, sulla strada provinciale 15 “Nerone” (presenti 10 cm di neve), sulle SP 153 “Pian delle Serre”, SP 101 “Caselle” e Sp 28 “Pianditrebbio” (nella zona di Apecchio), sulla SP 21 “Urbania – Piobbico”, sulla SP 51 “Cesane”, sulla SP 90 “Graticcioli”, sulla SP 1 Carpegna e sulla SP 6 “Montefeltresca” (tratto di Pugliano).

Lo stanziamento previsto dall’Amministrazione provinciale fino alla fine di marzo 2019 è di 400mila euro per attività di sgombero neve e antighiaccio. Il “piano neve” prevede sulle strade di competenza la possibilità di attivare, oltre al proprio personale, 63 ditte esterne con 100 mezzi sgombraneve e 65 mezzi per il trattamento antighiaccio, con una dislocazione su tutto il territorio, suddiviso in zone di intervento.

La somma prevista è uguale a quella dello scorso anno, anche se il numero di strade provinciali è inferiore per il recente trasferimento allo Stato della “Metaurense” nel tratto Fermignano – Urbania, della “Fogliense” da Montecchio a Lunano e della “Montelabbatese” dall’incrocio di via Solferino/via G. D’Arezzo a Pesaro (all’innesto con la strada statale 423 nei pressi di Morciola).

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa