Inaugurazione della Mostra di pittura di Lia Malfermoni

Inaugurazione della Mostra di pittura di Lia Malfermoni

Venerdì 9 ottobre alle ore 19:00, visitabile fino a giovedì 22 ottobre

Indaga la pienezza della parola poetica che emerge per sintesi e sottrazione ed è sempre fedele  alla sua  poetica che vive anche nei testi critici che cura.
La sua scrittura si muove tra la necessità di dire liberamente, senza “costringere” le parole a volersi piegare ad un significato rigido, imposto come tema, e una continua lettura critica della realtà, con la costante volontà di accogliere il dolore e la fragilità umana e di sollecitare una condivisione più che sollevare una troppo facile e mortificante denuncia. In questo senso, la parola poetica è nido di un sentire autentico che custodisce una molteplicità di livelli e trame sensibili e gode di una luce singolare nello spazio originale del libro d’artista che la interpreta e la rinnova, facendola risuonare in modo imprevedibile, anche delle sfumature più sottili.
Laura Anfuso ha già collaborato con l’Atelier InSigna, Marcella Basso, Brunella Baldi, Valeria Brancaforte, Vito Capone, Loretta Cappanera, Luisella Carretta, Daniele Catalli, Alessia Consiglio, Eleonora Cumer, Elisabetta Diamanti, Alfonso Filieri, Salvatore Giunta, Silvana Leonardi, le MagnificheEditrici, Lia Malfermoni, Roberto Mannino, Yurika Nakaema, John David O’Brien, Lydia Predominato, Luciano Ragozzino, Paola Sapori, Stefano Turrini.
La Mostra Sulla soglia, ospitata nella Galleria Cartavetra di Firenze dall’8 febbraio al 2 marzo 2019, ha rivelato la ricchezza di collaborazioni sensibili (Si vedano il Catalogo della Mostra con testi di Laura Anfuso e una Nota di Elio Pecora; Tomaso Grillini, Laura Anfuso: Sulla soglia e i libri d’artista  in  “Colophon” N. 51 - pp. 32 - 33; Maria Gioia Tavoni, Il libro d’artista oggi in Italia è donna? Un’ipotesi a partire dalla mostra della collezione Mingardi, in “Biblioteche Oggi” – Aprile  2019 – pp. 29 – 41).
La scrittura poetica, sempre tesa a indagare il silenzio e ad abbracciare tessiture inedite, continua a svilupparsi anche attraverso altre collaborazioni come quelle con Rosetta Messori, Mirta Carroli, Manuela Scannavini.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

  • Confesercenti Pesaro-Urbino
  • cna
  • brx
  • mm servizi
  • amat
  • hotel alexander
  • aset
Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa