Il Pincio è fiorito con la grande Mostra Mercato di Fano Fiorisce

Il Pincio è fiorito con la grande Mostra Mercato di Fano Fiorisce

Oltre 35 espositori coloreranno l’area fino a domenica. Laboratori, workshop e spettacoli animeranno il centro città durante tutto il weekend

Intorno alle 11 di questa mattina, la presidente del consiglio comunale Carla Cecchetelli, assieme all’assessore Etienn Lucarelli, all’assessore Sara Cucchiarini, al vicepresidente dell’assemblea legislativa delle Marche, Renato Claudio Minardi e all’Architetto Sergio D’Errico, ha tagliato il nastro e dato il via alla Mostra Mercato dei Fiori. Un momento molto partecipato da tantissimi fanesi che già, dalle prime ore di questa mattina, hanno affollato l’area del Pincio, più colorata e fiorita che mai. Mostra Mercato che quest’anno, oltre a godere di un giorno in più di esposizione, (giovedì, venerdì, sabato e domenica), presenta ben 35 espositori tra florovivaisti, fiorai e operatori che commerciano attrezzi e supporti per attività da giardino.
“Una manifestazione sempre più ampia, accogliente e fiorita – ha commentato l’assessore alle Attività Produttive e agli Eventi, Etienn Lucarelli -, non solo nella zona centrale del Pincio ma anche tutta via delle Rimembranze. Oltre al decoro cittadino, abbiamo voluto aggiungere un giorno di esposizione per dare un messaggio chiaro al mondo del lavoro, agevolando così gli espositori che possono promuovere i propri prodotti per più tempo”. Non solo Pincio ovviamente ma tutto il centro è coinvolto con il ‘Chilometro verde’ che colora corso Matteotti e con i tantissimi laboratori, dedicati anche ai più piccoli per portare avanti l’idea di Fano citta delle bambine e dei bambini. Un grazie particolare al team organizzativo composto dalla consigliera comunale Barbara Brunori, dall’architetto Sergio D’Errico con la partecipazione dell’architetto Silvia Caringi, e della giornalista specializzata di “Gardenia” Mimma Pallavicini e di Nautilus Carboni”.
“Tutte le sinergie che abbiamo messo in campo anche negli anni passati hanno portato a questo bellissimo risultato – ha sottolineato la presidente del consiglio comunale, Carla Cecchetelli -. Un evento ricchissimo di appuntamenti che coinvolgono diverse tipologie di persone e soprattutto ricchissimo di prodotti di grande qualità. Agli espositori va il mio più grande augurio perché sia 4 giorni di vendite e di buoni affari”.
“Ricordo che fui io nel ruolo di vicesindaco qualche anno fa a portare la Festa dei Fiori qui al Pincio – ha aggiunto il vicepresidente dell’assemblea legislativa delle Marche, Renato Claudio Minarsi -. Un ricordo che porto ancora nel cuore. Questo è uno dei luoghi più belli della città, soprattutto dopo il grande lavoro che ha fatto l’amministrazione per la ristrutturazione dell’area. La fiera ne valorizza ulteriormente il lato estetico e per questo la regione cerca sempre di essere presente in occasioni del genere, che valorizzano luoghi e città delle Marche”.
“Come assessore al Bilancio – ha commentato Sara Cucchiarini - questo è un impegno importante per la città ma che si sostiene volentieri per tutto quello che porta in città. Complimenti a tutti gli organizzatori per la cura del dettaglio negli allestimenti”.
“Questo è frutto di lavoro di un team – ha concluso l’architetto Sergio D’Errico -, un gruppo senza il quale niente di tutto ciò sarebbe stato possibile. Non parlo solo dell’allestimento, ma del ricco programma, visibile sulla pagina Facebook di Fano Fiorisce, che si svolgono principalmente qui al Pincio e alla Mediateca Montanari. Workshop, esperienze didattiche con le scuole, laboratori, ma anche dj set, live painting e tante mostre, una su tutte la Natural Totem, che sarà visibile al Foyer del Teatro della Fortuna fino al 3 ottobre”.
La giornata di oggi continuerà con l’aperitivo letterario alla Memo alle 16.30 con l’interessante presentazione sul libro dedicato alle erbe aromatiche “Muro io ti mangio”. Alle 18, sempre alla Memo, verrà invece inaugurata “Il giardino di fiori per l’hotel degli insetti” a cura di Pao in giardino realizzati dai bambini delle scuole.
Alle 18.30 invece, sarà il momento di uno degli appuntamenti culturali più attesi di tutta la settimana di Fano Fiorisce. Nel foyer del Teatro della Fortuna, verrà infatti inaugurata la mostra d’arte contemporanea “Natural Totem” di Paolo Buzzi, con la partecipazione straordinaria di Giuseppe Gigli, a cura dell’architetto Sergio D’Errico.
La giornata si concluderà nella maniera più gustosa possibile, con un appuntamento che mixerà  i sapori della gastronomia marinara tradizionale, con gli aromi e i colori dei fiori. A curare la parte enogastronomica della manifestazione ci penserà il ristorante Idea.le Food&More di piazza XX Settembre che, alle 20.30, proporrà un gustosissimo e coloratissimo menù a tema, al prezzo calmierato di 30 euro. Info e prenotazioni 3495771669.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa