Il Natale Più entra nel vivo con un weekend ricco di appuntamenti e l’accensione degli alberi nei quartieri

Il Natale Più entra nel vivo con un weekend ricco di appuntamenti e l’accensione degli alberi nei quartieri

Tra gli appuntamenti più significativi, i mercatini solidali dei bambini che si svolgeranno domenica in centro storico, in favore dei piccoli brasiliani che vivono nelle favelas

Il Natale Più entra nel vivo con un weekend ricchissimo di appuntamenti. La magia delle festività si espande anche oltre il centro storico e invade i quartieri che, questo fine settimana prenderanno vita con svariati eventi e l’accensione dei propri simboli del Natale. Alle 15 via alle illuminazioni e all’accensione dell’albero di Tombaccia che verrà seguita alle 16 dalle luminarie di Metaurilia. Stesso orario anche per il Poderino che, per l’occasione, oltre all’accensione dell’albero, allestirà, stand gastronomici e vedrà l’esibizione del Coro della Parrocchia di San Pio X, con tanto di animazione per tutti i bambini che assisteranno all’evento. La magia del Natale arriverà anche a Fenile e Bellocchi dove, alle 17 in punto, si accenderanno in contemporanea i rispettivi alberi addobbati. Il 9 dicembre sarà il turno di Centinarola dove alle 17, oltre all’accensione dell’albero, si svolgerà la processione e il classico fuoco della Madonna. Per assistere al via delle festività di Sant’Orso e Pontesasso si dovrà attendere rispettivamente il 16 dicembre e il 17 dicembre. Al Lido di Fano invece, da mercoledì 8 dicembre e nei fine settimana pre-natalizi (16, 17, 23 e 24) si svolgerà “Lanterne al Lido”, vendita di beneficenza delle lanterne decorate dalla Ctl San Lazzaro.
 
Natale Più che nel weekend in arrivo si animerà ulteriormente anche in centro storico. Venerdì 8 dicembre, i ragazzi della scuola Gandiglio, si esibiranno in un concerto di musica live sotto il grande albero realizzato da Stefano Seri e Paolo Del Signore. Un momento molto emozionante sia per i giovani musicisti, sia per chi assisterà all’esibizione nella splendida cornice della piazza addobbata e illuminata.
 
Tra i tanti appuntamenti che animeranno il weekend, domenica 10 dicembre, sempre in piazza, dalle16 alle 18.30 verranno allestiti i mercatini dei bambini delle scuole di Fano realizzati nell’ambito dei laboratori dei Servizi Educativi - Centro di Ricerca E Mediazione Interculturale. Un appuntamento intitolato “Il Gusto della Solidarietà”, organizzato dal Cremi con la collaborazione dell’amministrazione Comunale e della Proloco che ha visto circa 200 bambini fanesi, assieme a genitori e insegnanti, creare tanti capolavori come addobbi, oggetti di design e tanto altro, i quali verranno venduti durante i mercatini. Il ricavato sarà devoluto alle associazioni onlus cittadine “Amici del Quilombo” e “Apito – Associazione Don Paolo Tonucci”, per sostenere iniziative a favore dei bambini che vivono nelle favelas brasiliane”.
 
“Dopo la giornata sfarzosa di festa e allegria che abbiamo vissuto con la grande inaugurazione di domenica scorsa, adesso entriamo nel vero spirito del Natale – ha commentato il presidente della Proloco di Fano, Etienn Lucarelli -. La solidarietà è una componente fondamentale del nostro Natale Più e con appuntamenti come questo, dove protagonisti sono i più piccoli, cerchiamo di dare un significato più profondo al periodo di festività e soprattutto di aiutare chi ne ha davvero bisogno”.
 
In fine, sempre domenica 10 dicembre ci sarà un altro appuntamento di condivisione e leggerezza: l’associazione “Il Paese dei Balocchi”, in collaborazione con “L’Osservatorio delle buone idee”, daranno il via a “Cortili in gioco”, un pomeriggio dedicato all’allestimento di spazi ludici a tema, dedicati ai più piccoli, ubicati in alcuni suggestivi luoghi del centro città.
 
Il Natale Più e l’amministrazione comunale hanno pensato anche agli anziani. Domenica 10 dicembre oltre 400 over si siederanno assieme per il grande pranzo natalizio, organizzato dall’assessorato ai Servizi Sociali, che si svolgerà al ristorante Montecucco. Uno splendido momento di condivisione dedicato a tutti i nonni e le nonne fanesi.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa