Il Natale Più 2019 sta per vivere un weekend dal sapore “Carnevalesco”

Il Natale Più 2019 sta per vivere  un weekend dal sapore “Carnevalesco”

Teatro, improvvisazione laboratori, mostre e Carnevale per il programma natalizio del fine settimana

Il Natale Più mette da parte per un giorno il classico bianco e rosso natalizio e si tuffa in un arcobaleno di colori. Domenica 22 dicembre, un pizzico di Carnevale invaderà il centro città e trasformerà via Montevecchio, colorandola con immagini, manifesti e pupazzi di cartapesta. Dalle 17.30, il regista fanese Andrea Lodovichetti, presenterà una lirica dedicata al Vulòn, da lui composta proprio in questi giorni. Terminata la lettura, il regista lascerà spazio a Giuliano Del Sorbo, artista di fama internazionale con alle spalle mostre ed esposizioni in tutto il mondo. Il maestro per l’occasione unirà pittura, teatro, musica in una performance che lo vedrà dare vita a El Vulòn su di una tela di circa 8 metri per 2. Una celebrazione dedicata alla maschera fanese che, proprio in questi ultimi mesi è stata inserita nel museo delle maschere italiane di Parma, a fianco dei colleghi Arlecchino, Pulcinella, ecc. ecc.
Ad anticipare l’evento clou della giornata, come di consueto un ricco programma di iniziative già a partire dal sabato che inizierà con l’inaugurazione della mostra del programma Make in Class alla Rocca Malatestiana, a cura del Fab Lab, alle 16.30. Alle 17, ci si sposterà alla Mediateca Montanari con “Illuminiamo le Feste!, Laboratorio Natalizio per bambini dai 6 anni. Alle 18.30 Passaggi di Natale, sempre alla Memo, ospiterà Carmine Abate con l’Albero della Fortuna. Domenica 22 dicembre, oltre agli appuntamenti della Via del Carnevale, alle 17.30 si svolgerà il “Concerto di Natale” alla Memo. Letture tratte dai racconti di Charles Dickens, accompagnate da canti della tradizione natalizia.
Continuano gli appuntamenti de La Via dei Ciliegi e dei Bambini che anche per questo fine settimana trasformeranno via Garibaldi in un piccolo parco giochi per giovanissimi. Il Mago del Natale e i suoi fidi aiutanti, l’Elfo Più e l’Elfo Meno avranno un ospite speciale: il Pifferaio magico, interpretato dall’artista di strada Paolo Casisa che animerà la via per tutto il pomeriggio. Alle 17.30, l’immancabile appuntamento con la musica, grazie alla Scuola Corale della Cattedrale di Fano che si esibirà in una scaletta di canzoni natalizie. Via dei Ciliegi che tornerà protagonista anche domenica, quando alle 17 iMoretti si esibiranno proprio sotto l’albero, per proporre una Jam di improvvisazione teatrale. Uno spettacolo "in strada" dove, come sempre, sarà il pubblico a proporre spunti e titoli per gli sketch che maestri e allievi di improvvisazione teatrale dell'Accademia dello Spettacolo di Fano, realizzeranno insieme. Uno spettacolo unico e originale che ogni volta, riscuote un grande successo e consenso da parte del pubblico.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa