Il futuro dei boschi in Italia è in pericolo? Sabato il convegno della Lupus In Fabula

Il futuro dei boschi in Italia è in pericolo? Sabato il convegno della Lupus In Fabula

L’incontro si svolgerà sabato 27 ottobre (ore 16.30) presso la sala dell’Amministrazione Provinciale in via Gramsci a Pesaro

L’associazione ambientalista La Lupus in Fabula organizza il seminario “Il futuro dei boschi in Italia è in pericolo? – Analisi e riflessioni sul nuovo Testo Unico su foreste e filiere”.

L’incontro si svolgerà sabato 27 ottobre (ore 16.30) presso la sala dell’Amministrazione Provinciale in via Gramsci a Pesaro e rientra nella campagna “AlterAzione Climatica” promossa dalla Lupus, con il patrocinio dell’Università di Urbino, del mensile Altreconomia, del Comune di Pesaro e in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Pesaro-Urbino; la campagna si propone di sensibilizzare cittadini e amministratori sul problema del surriscaldamento globale, conoscere meglio il problema e realizzare buone pratiche per affrontarlo.

Durante il seminario verrà analizzato il Testo Unico Forestale, una nuova legge promossa negli ultimi giorni della legislatura precedente ad opera del governo  Gentiloni che da un lato presenta risvolti positivi nel riunire in unico testo di legge le varie  normative forestali, ma dall’altro propone una visione dei boschi molto sbilanciata sulla “valorizzazione economica” legata alla produzione di legna e poco attenta al loro valore ecologico, spacciando il taglio continuo del bosco come una pratica che previene il dissesto idrogeologico, la desertificazione e le crisi idriche quando nella realtà sono proprio i boschi “maturi” a ridurre il pericolo frane, a creare un terreno ricco di humus ed a trattenere più acqua nel sottosuolo.   A nostro avviso il rischio è invece quello di avere dei boschi con piante continuamente sottoposte a taglio, con conseguenze negative sulla biodiversità, sulla fauna selvatica, sul problema della CO2 e del cambiamento climatico che continuano ad essere ignorati dai nostri politici – e da quelli di grande parte del pianeta -  nonostante che stiano ormai mettendo a rischio il futuro dell’umanità.

L’incontro è centrato sul confronto tra chi ha espresso pareri diversi sul Testo Unico Forestale per analizzare i  passaggi più significativi della legge e confrontare le diverse opinioni.

Interverranno il dott. Fabio Salbitano dell’Università di Firenze, il dott. Alessandro Bottacci, dottore forestale, socio dell’Accademia Italiana di Scienze Forestali, Aldo Cucchiarini, guida ed educatore ambientale, che porterà immagini e testimonianze sullo stato attuale dei boschi del nostro Appennino.
Per info: Roberto Mancini 345 3093130  - www.lalupusinfabula.it

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa