Il Comune di Fossombrone dona alla Provincia una copia dell’opera “I pittori” di Anselmo Bucci

Il Comune di Fossombrone dona alla Provincia una copia dell’opera “I pittori” di Anselmo Bucci

Il sindaco Gabriele Bonci: “Un ringraziamento per aver lasciato stabilmente il dipinto alla Casa Museo Quadreria Cesarini, accogliendo la richiesta del Comune e della popolazione”

Nell’Ufficio del presidente della Provincia Giuseppe Paolini si trova esposta da qualche giorno una copia dell’opera “I Pittori” dell’artista forsempronese Anselmo Bucci (1887 – 1955), fatta realizzare dal Comune di Fossombrone e donata alla Provincia di Pesaro e Urbino. Si tratta di una fotografia stampata su tela, di grandezza uguale all’originale (150 x150 cm), con relativa cornice.
“Ci sembrava doveroso – hanno evidenziato il sindaco di Fossombrone Gabriele Bonci e l’assessore alla Cultura Gloria Mei - ringraziare in maniera concreta l’amministrazione provinciale ed il suo presidente che, grazie ad un comodato d’uso gratuito stipulato con il Comune nel dicembre scorso, ha accolto la nostra richiesta di lasciare stabilmente il quadro di Bucci, di proprietà della Provincia, nella Casa Museo “Quadreria Cesarini” dove era stato realizzato e dove dello stesso artista sono presenti circa 60 oli su tela, così come dipinti ed una raccolta completa di oltre 600 incisioni”.
“In questi giorni – ha commentato il presidente della Provincia Giuseppe Paolini - molte persone venute nel mio ufficio, guardando la riproduzione hanno creduto fosse l’originale, visto che è realizzata molto bene. Ho sempre pensato che le opere d’arte devono vivere nel contesto in cui gli artisti le hanno create. La presenza stabile dell’opera alla Casa Museo Quadreria Cesarini, oltre ad essere stata richiesta dal consiglio comunale di Fossombrone, era stata fortemente voluta dalla cittadinanza e ci è sembrato giusto soddisfare questo desiderio. Lì il dipinto di Bucci potrà essere fruito da un vasto pubblico, in un contesto in cui sono esposte numerose opere del pittore e di altri artisti del ‘movimento del Novecento’.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa