I mutamenti del "Realismo Visionario", il programma di Venerdì 3 Luglio

I mutamenti del

Nel secondo giorno di Realismo Visionario, in programma dal 2 al 5 luglio 2020 a Pesaro, gli argomenti si vanno a concentrare sulle metamorfosi. Creando così occasioni per vedere i cambiamenti in atto nella società del dopo Covid-19

Venerdì 3 luglio si incomincia alle 18 con Ilaria Gaspari, già ospite a Popsophia nell’edizione 2019. La Gaspari prova a raccontarci cosa è rimasto dell’amore nell’Epoca post-coronavirus, in una nuova fase storica che ha stravolto tutto il sentire e tutti i sentimenti.

Alle 18.30 Giulia Caminito viene a parlarci di ipocondria e della sua narrazione. Rispondendo ad una domanda che attanaglia la mente: l’idea di essere malati è la nuova malattia?

Il pomeriggio si conclude alle 19 con Simonetta Sciandivasci, che ci porta nel futuro che vivremo col distanziamento sociale. Della generazione del post-Covid, la Sciandivasci aveva scritto: “Coronnial è crasi di due tra le più grandi sciagure del secolo, i millennial e il coronavirus, e gli anglosassoni l’hanno coniata per indicare i trentenni che si amano, incontrano, conoscono durante questa pandemia”.

L’apertura serale è invece affidata, alle 21.15, alla Lectiopop di Angela Azzaro, che fa un intervento incentrato sui diritti LGBTQ+. 

La narrazione prosegue con il secondo Philoshow del Festival, gli spettacoli filosofico musicali prodotti da Popsophia, che alle 21.30 è dedicato a David Bowie. L’ospite d’onore che tira le fila sul discorso sul Duca Bianco è Carlo Massarini, uno dei massimi esperti musicali in Italia, che si intervalla nei ragionamenti con la direttrice artistica Lucrezia Ercoli. L’ensemble Factory esegue nel mezzo i pezzi più celebri di Bowie, con voce recitante di Rebecca Liberati.  

Lo spettacolo si intitola Changes, brano dell’album Hunky Dory che “in qualche maniera sottolineava la filosofia del cambiamento, la voglia di cambiare continuamente - ha detto proprio Massarini in un’intervista a Virgin Radio -. Da lì è partita una galleria di maschere e personaggi che non è stata una semplice reinvenzione continua per quanto riguarda il look, ma anche un vero cambiamento musicale. In ogni disco c’era qualcosa di diverso. Il percorso di David Bowie è stato un percorso da mutante”. 

Tutti gli incontri sono ad ingresso gratuito e si tengono in Piazza del Popolo. Per assistere agli appuntamenti sarà obbligatoria la prenotazione online su www.popsophia.com. Chi non riuscirà ad essere presente dal vivo (i posti sono limitati a causa delle norme di distanziamento) potrà seguire la diretta online esclusiva sul sito del festival. Il festival ha valore di aggiornamento per gli insegnanti.

Realismo Visionario è organizzato dall’associazione culturale Popsophia con la Regione Marche e il Comune di Pesaro, con il sostegno di Riviera Banca. 

Per saperne di più: www.popsophia.com 

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

  • maestrale istituzionale
  • cna
  • brx
  • mm servizi
  • amat
  • hotel alexander
  • panicali trebbi
Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa