Gradara Family Village - La Capitale del gioco

Gradara Family Village - La Capitale del gioco

Il 7-8 settembre il borgo medievale ospiterà “Gradara Family Village”, evento interamente dedicato all’intrattenimento ludico per famiglie con bambini e ragazzi e per appassionati di giochi di tutte le età

A Palazzo Rubini Vesin, nel cuore del centro storico, sarà allestita una mostra/mercato con stand e aree gioco a libero accesso dove sarà possibile assistere a presentazioni, approfondimenti e dimostrazioni di giochi e divertirsi a sfidare amici e famigliari.  Prevista anche – sabato 7 - “Gradara Educational Training” una giornata di formazione su gioco ed educazione per insegnanti e addetti ai lavori con i migliori esperti del panorama nazionale (Andrea Canevaro, Romina Nesti, Elvis Mazzoni, Carlo Carzan e Sonia Scalco tra gli altri); venerdì 6 al Teatro Comunale l’anteprima “Il Grande Gioco di Gradara Ludens”, intervento di Arnaldo Bibo Cecchini, socio fondatore della pioneristica associazione ludica Gradara Ludens.
Gradara Family Village è organizzato dal Comune di Gradara, dalle società Professor Cobblepot e Gradara Innova con il patrocinio del Consiglio Regione Marche e il contributo di Riviera Banca e  vanta il prestigioso patrocinio di Lucca Comics and Games, la più importante fiera su gioco e fumetto d’Europa.
“Il nostro evento – precisa il sindaco di Gradara Filippo Gasperi e Presidente dell’Associazione Giona Città in Gioco – è dedicato al gioco di società con un'attenzione particolare alle famiglie. Giocare è un'attività fondamentale per una corretta crescita e farlo "in famiglia" aiuta a trascorrere del tempo di qualità, favorendo il rapporto tra genitori e figli, offrendo una valida alternativa ai giochi per PC o dispositivi mobili."
“Professor Cobblepot – sottolinea il team manager, Gabriele Mari – da diversi anni sta maturando esperienze professionali sempre più importanti, finalizzate a dimostrare come sia possibile creare giochi didattici ed educativi che siano al tempo stesso divertenti come giochi veri e propri. Le produzioni del “professore” vogliono essere strumenti di insegnamento validi e concreti, ideati da game designer professionisti che sposano la consulenza scientifica e didattica di esperti competenti, per essere anche molto divertenti! L'esperienza e la nostra "visione" sono perfettamente aderenti alla crescita di questo nuovo "villaggio culturale" che Gradara ha dedicato al gioco in famiglia.”
“Il nostro borgo ha una grande vocazione per il gioco inteso soprattutto con finalità educative – interviene Sara Benvenuti, responsabile dei Servizi Educativi di Gradara Innova. L’esperienza ludica è infatti aspetto preminente nelle attività didattiche e laboratoriali che proponiamo alle scuole provenienti da tutta Italia e alle famiglie che scelgono di visitare Gradara”
Sabato 7 e domenica 8 settembre dunque tutti a Gradara per trascorrere un week end di sano divertimento con la possibilità di incontrare esperti del settore e influencer del web come Famiglia Ludica, seguitissima su YouTube: Dario, Federica e Mattia sono una vera famiglia che ha trovato nel gioco la soluzione per risolvere i piccoli conflitti interni che si creano in casa e rinsaldare i legami trascorrendo ore felici e di qualità. Sara Evangelista e Luca Borsa, rispettivamente pedagogista e autore di giochi per Chicco, Ravensburger e Giochi Uniti, daranno dimostrazioni pratiche sull’importanza del gioco nell’educazione e nel rapporto genitori-figli.  Si potrà assistere alle partite di giochi cooperativi di Francesco Berardi, product manager di Clementoni e  ideatore di giochi su licenza televisiva come MasterChef, Avanti un Altro, Soliti Ignoti, L’Eredità e Pechino Express.  Nella giornata di domenica Roberta Scotto - fondatrice del gruppo Facebook “Giochi da Tavolo e di Società per Bambini”, giornalista di ”Io Gioco” e Game Trainer Erickson - guiderà il pubblico alla scoperta dei giochi da tavolo più adatti alle varie esigenze familiari o educative.
Tutti i giochi potranno poi essere acquistati dagli espositori per continuare a giocare anche a casa. La casa editrice Giochi Uniti proporrà gli articoli del catalogo For Kids e Family e presso il suo stand sarà possibile provare direttamente, farsi spiegare le regole, analizzare titoli classici  da ludoteca  ma anche le ultime novità del mercato: Catan, Carcassonne, Bicchieri Sprint, Fantascatti, Passa la Bomba, Jungle Brunch, Cloud Mine e tanti altri.
Grazie al gioco i bambini imparano a trovare soluzioni ai problemi, ad affinare le capacità e a confrontarsi.  Allo stand Erickson si potrà sperimentare l’ampia scelta di giochi educativi e didattici sviluppati dall’omonimo Centro Studi per favorire un apprendimento giocoso e divertente; al Gradara Family Village anche le discipline scolastiche come la storia sembreranno un gioco bellissimo:  Aldo Ghetti, storico e game designer, e Gianluca Raccagni, professore dell’Università di Edimburgo, riproporranno l’Assedio al Castello di Gradara del 1446 attraverso il prototipo di Ventura, un gioco storico adatto a tutti in anteprima assoluta.
Fra le associazioni ludico - culturali presenti alla manifestazione giocherà in casa la locale GioGra che – seguendo e valorizzando la tradizionale vocazione all’intrattenimento ludico del nostro territorio -  curerà “l’Area gioco libero per tutte le età” con postazioni di giochi da tavolo e di ruolo, spazio videogames vintage off-line, spazio Lego Games e Mini Race Challenge, una gara adrenalinica di macchinine radiocomandate.
Luca Errani con la Comunità de L’Arché – L’Arcobaleno e La Grotta dei Racconti porteranno giochi da tavolo e di ruolo inclusivi e facilitati adatti anche a persone con disabilità differenti. Saranno presenti anche Le Cooperative Sociali La Pieve e Progetto Crescita di Ravenna che da tempo, attraverso i suoi Educatori Ludici, utilizzano il gioco strutturato come strumento educativo in diversi contesti, tra cui la disabilità cognitiva, l’autismo e la detenzione carceraria, modificando e adattando i giochi in base alle diverse esigenze educative.
Il gioco si sa mantiene in esercizio il cervello e per questo è consigliabile praticarlo anche in terza età: Giovani nel Tempo, associazione di promozione sociale e produttrice di giochi da tavolo appositamente studiati e scientificamente validati per la protezione della memoria metterà alla prova la capacità mnemonica dei visitatori con i giochi  Verba Volant, MentAbile, Non c'è 2 senza 3 e il nuovissimo MemoFlash a firma del maestro Ennio Peres.
Gioco di ruolo e ragazzi: se ne parla sempre più spesso ma spesso a sproposito, creando tra i genitori dei falsi allarmismi. I membri di Kids&Dragons - progetto di gioco di ruolo cooperativo, non tecnologico, per ragazzi dai 9 ai 14 anni  - ne  mostreranno le potenzialità educative che stimolano immaginazione, curiosità, spirito di iniziativa e gusto per la narrazione.
Oltre al gioco di ruolo classico, che si gioca solitamente seduti attorno a un tavolo con fogli, dadi e matite, esiste anche il gioco di ruolo "dal vivo". Il LARP (Live Action Role-Playing) in cui i partecipanti interpretano fisicamente i personaggi con il proprio agire, rappresentando le situazioni fittizie nello spazio reale che li circonda. Questo genere di gioco trova ampie applicazioni anche al mondo della didattica e dell'educazione, dando vita all'Edu-LARP. Al Gradara Family Village Isabella Negri dell'organizzazione Il Congegno di Leonardo farà provare in prima persona questo innovativo metodo ludico. Nella giornata di domenica 8 settembre sarà possibile giocare a “Grosso guaio a Grammar City” e a “Le Cosmiciviche” in una doppia sessione mattutina (dalle 10 alle 12) e in una pomeridiana (dalle 15,30 alle 17,30). La partecipazione è gratuita ma su prenotazione (massimo 30 bambini dai 9 ai 12 anni): ci si può prenotare scrivendo alla pagina fb “Gradara Family Village” o a Gradara il giorno stesso.
L’evento Gradara Family Village  è a ingresso gratuito
 
PER INFO:
Tel.0541964673 – cell. e Whatsapp 3311520659 | email. info@gradarainnova.com
www.gradara.org

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

  • avis pesaro
  • labirinto
  • cna
  • mm servizi
  • dal 3 luglio
  • hotel alexander
  • aset
Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa