Fonti energia rinnovabile, mobilità elettrica, domotica. Corso accreditato dalla Regione Marche per diventare tecnico specializzato

Fonti energia rinnovabile, mobilità elettrica, domotica. Corso accreditato dalla Regione Marche per diventare tecnico specializzato

Organizzato da CNA Pesaro e Urbino e Form.Art percorso formativo online. In provincia installati il 25% di impianti (termici, fotovolatici, pompe di calore), in più

Sistemi solari termici, fotovoltaici, fototermoelettrici, pompe di calore, biomasse. Le fonti di energia rinnovabile stanno diventando sempre più protagoniste nei moderni sistemi di impiantistica di abitazioni edifici pubblici e privati in provincia di Pesaro e Urbino. Questo tipo di installazioni hanno subito negli ultimi 5 anni un incremento di oltre il 25%; questo grazie anche agli incentivi previsti e ad una aumentata coscienza ambientale.
 
A questo proposito la CNA di Pesaro e Urbino, in collaborazione con il Form.Art, l’ente di formazione dell’associazione, ha organizzato un nuovo corso di formazione (online), per Tecnico installatore di tecnologie energetiche alimentate da fonti rinnovabili accreditato dalla Regione Marche.
 
Un corso analogo, che aveva visto la partecipazione di 18 allievi (il primo del genere nelle Marche), si è concluso con grande successo nel mese di maggio, subito dopo la conclusione della pandemia.
Nel percorso, oltre alle tematiche legate al risparmio energetico, ci si occuperà di mobilità elettrica, domotica e del recentissimo Decreto ecobonus.
 
Il corso è rivolto a tutti i Responsabili tecnici e soggetti abilitati delle imprese di installazione e manutenzione straordinaria di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili (ATECO 2007/ISTAT: 35.30 -36.00 - 43.21 - 43.22).
La normativa (DGR 1749 del 17/12/2016) prevede la frequenza obbligatoria al 100% - pertanto non sono ammesse assenze e non sarà possibile recuperare le lezioni. di Il D.lgs. 28/2011 ha disposto che i responsabili tecnici delle imprese già abilitate ai sensi del D.M. 37/08 devono obbligatoriamente aggiornarsi per poter continuare ad operare su impianti termoidraulici (biomasse, pompe di calore, sistemi solari termici) e su impianti elettrici (sistemi fotovoltaici e foto termoelettrici). In mancanza di tale adempimento, le imprese che già operano o intendono operare su impianti alimentati da Fonti Energie Rinnovabili, non potranno rilasciare dichiarazioni di conformità per gli interventi di installazione e manutenzione straordinaria sugli impianti FER.
 
La formazione, come in questo caso, può essere attivata esclusivamente dagli enti accreditati dalla Regione Marche.
 
Per informazioni: 348-7009516  

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa