Flanger Playlist: speciale Notwist

Flanger Playlist: speciale Notwist

Conosciamo meglio la band tedesca con cinque brani di altri artisti a loro affini

di Luca Petinari

Venerdì 7 aprile arriveranno a Pesaro i Notwist nella splendida cornice del Teatro Rossini, unica data a livello nazionale a occupare un teatro e non un club. La band tedesca si è formata nei pressi di Monaco nel lontano 1989 dall'unione dei fratelli Markus e Michael Acher con Mecki Messerschmidt. I loro primi lavori si differenziano molto da come li conosciamo oggi e soprattutto sono distanti dalle sonorità che li hanno resi celebri a livello internazionale: l'esordio omonimo e il successivo Nook sono caratterizzati da sonorità noise e post-hardcore, simili a band come Sonic Youth e Dinosaur Jr, due band che hanno fatto del rumore la cifra stilistica propria e degli inizi degli anni '90.

La svolta arriva nel 1998 con Shrink e con l'ingresso di Martin Gretschmann in formazione. Qui al rock si uniscono sperimentazioni elettroniche, creando l'archetipo di quella che, a inizio anni 2000, verrà chiamata indietronica. Ed è proprio all'inizio del decennio scorso che i Notwist trovano la via del successo con Neon Golden, album che verrà acclamato da pubblico e critica per le sue sperimentazioni, la sua solidità compositiva e l'apertura verso un pop delicato ed emotivo. Neon Golden è lo step che dà il via a una seconda vita alla band tedesca, la quale farà di questo lavoro il suo paradigma per il successivo The Devil, You + Me, fino all'ultimo Close To The Glass del 2014, dove emergono prepotentemente le propulsioni kraut che rendono onore all'elettronica e alla loro patria d'origine.

Per conoscere meglio i Notwist, abbiamo selezionato cinque brani di altri artisti che, volente o nolente, gravitano attorno al mondo della band.

1. Radiohead - Knives Out

Amnesiac dei Radiohead è l'album gemello di Kid A ed uscì solo un anno prima rispetto a Neon Golden, ma le sperimentazioni jazz ed elettroniche sono state sicuramente una fonte d'ispirazione per i Notwist in fase di arrangiamento.

2. Dntel - (This Is) The Dream of Evan And Chan

Life Is Full Of Possibilities di Dntel è considerato uno dei capolavori del glitch, una particolare forma dell'elettronica. Da qui derivano le batterie frattagliate e accartocciate che hanno caratterizzato il sound dei Notwist.

3. Lali Puna - Nin-Com-Pop

I Lali Puna sono una band tedesca affiliata ai Notwist, poiché Markus Archer è tra i componenti della band. Scary World Theory uscì anch'esso un anno prima di Neon Golden e funge da prova generale per quello che sarà il successo dei Notwist.

4. Neu! - Hallogallo

Le origini dell'elettronica tutta passano per band come Can, Kraftwerk, Faust e soprattutto Neu! nella capacità di dare un ritmo tanto monotono quanto sostenuto, simile a quello di una macchina. Hallogallo è l'esempio principale di quello che verrà chiamato motorik beat e che sarà il cuore pulsante di tante band a venire, Notwist compresi.

5. 13&God - Armored Scarves

I 13&God sono un progetto parallelo ai Notwist che vede la collaborazione del duo hip hop Themselves. Qui si fondono indietronica e rap, dando vita a un ibrido che si avvicina al trip hop e che testimonia ancor di più la capacità di sperimentazione della band tedesca.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

  • avis pesaro
  • labirinto
  • cna
  • confcommercio
  • dal 3 luglio
  • hotel alexander
  • panicali trebbi
Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa