Flanger Playlist: speciale Notwist

Flanger Playlist: speciale Notwist

Conosciamo meglio la band tedesca con cinque brani di altri artisti a loro affini

di Luca Petinari

Venerdì 7 aprile arriveranno a Pesaro i Notwist nella splendida cornice del Teatro Rossini, unica data a livello nazionale a occupare un teatro e non un club. La band tedesca si è formata nei pressi di Monaco nel lontano 1989 dall'unione dei fratelli Markus e Michael Acher con Mecki Messerschmidt. I loro primi lavori si differenziano molto da come li conosciamo oggi e soprattutto sono distanti dalle sonorità che li hanno resi celebri a livello internazionale: l'esordio omonimo e il successivo Nook sono caratterizzati da sonorità noise e post-hardcore, simili a band come Sonic Youth e Dinosaur Jr, due band che hanno fatto del rumore la cifra stilistica propria e degli inizi degli anni '90.

La svolta arriva nel 1998 con Shrink e con l'ingresso di Martin Gretschmann in formazione. Qui al rock si uniscono sperimentazioni elettroniche, creando l'archetipo di quella che, a inizio anni 2000, verrà chiamata indietronica. Ed è proprio all'inizio del decennio scorso che i Notwist trovano la via del successo con Neon Golden, album che verrà acclamato da pubblico e critica per le sue sperimentazioni, la sua solidità compositiva e l'apertura verso un pop delicato ed emotivo. Neon Golden è lo step che dà il via a una seconda vita alla band tedesca, la quale farà di questo lavoro il suo paradigma per il successivo The Devil, You + Me, fino all'ultimo Close To The Glass del 2014, dove emergono prepotentemente le propulsioni kraut che rendono onore all'elettronica e alla loro patria d'origine.

Per conoscere meglio i Notwist, abbiamo selezionato cinque brani di altri artisti che, volente o nolente, gravitano attorno al mondo della band.

1. Radiohead - Knives Out

Amnesiac dei Radiohead è l'album gemello di Kid A ed uscì solo un anno prima rispetto a Neon Golden, ma le sperimentazioni jazz ed elettroniche sono state sicuramente una fonte d'ispirazione per i Notwist in fase di arrangiamento.

2. Dntel - (This Is) The Dream of Evan And Chan

Life Is Full Of Possibilities di Dntel è considerato uno dei capolavori del glitch, una particolare forma dell'elettronica. Da qui derivano le batterie frattagliate e accartocciate che hanno caratterizzato il sound dei Notwist.

3. Lali Puna - Nin-Com-Pop

I Lali Puna sono una band tedesca affiliata ai Notwist, poiché Markus Archer è tra i componenti della band. Scary World Theory uscì anch'esso un anno prima di Neon Golden e funge da prova generale per quello che sarà il successo dei Notwist.

4. Neu! - Hallogallo

Le origini dell'elettronica tutta passano per band come Can, Kraftwerk, Faust e soprattutto Neu! nella capacità di dare un ritmo tanto monotono quanto sostenuto, simile a quello di una macchina. Hallogallo è l'esempio principale di quello che verrà chiamato motorik beat e che sarà il cuore pulsante di tante band a venire, Notwist compresi.

5. 13&God - Armored Scarves

I 13&God sono un progetto parallelo ai Notwist che vede la collaborazione del duo hip hop Themselves. Qui si fondono indietronica e rap, dando vita a un ibrido che si avvicina al trip hop e che testimonia ancor di più la capacità di sperimentazione della band tedesca.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa