Flanger Playlist: Marcella Leonardi (Videodrome)

Flanger Playlist: Marcella Leonardi (Videodrome)

Cinque colonne sonore da ascoltare assolutamente

Dopo la puntata speciale in radio dedicata al cinema, anche questa playlist la dedichiamo al mondo dei film. A introdurci, Marcella Leonardi, gestrice della videoteca Videodrome di via Bonini a Pesaro, co-organizzatrice di varie rassegne cinematografiche - tra cui il Cinema Sotto La Luna -, collaboratrice di riviste specializzate e titolare del blog Cinema A Frammenti. Alla passione per il cinema accosta quella per la musica. A lei abbiamo chiesto, dunque, di segnalarci cinque colonne sonore da ascoltare assolutamente:

1. Riz Ortolani - Cannibal Holocaust (Ruggero Deodato)

Il cinema della crudeltà più nero e depravato, e la musica più spirituale e struggente: un paradosso potente.

2. Bernard Herrmann - Vertigo (Alfred Hitchcock)

Una caduta dentro la vertigine. Ancora una volta Herrmann trasforma la perversione visiva di Hitchcok in sentimento sonoro complesso e perturbante.

3. Cliff Martinez - The Neon Demon (Nicolas Winding Refn)

Refn ha trovato in Martinez l'uomo capace di trasformare la musica in diamanti.

4. Mica Levi - Jackie (Pablo Larrain)

La musica di Mica Levi si avvolge sul corpo come una bellissima pianta velenosa. Pura poesia maledetta.

5. Joe Hisaishi - Il Castello Errante di Howl (Hayao Miyazaki)

Una delle cose più romantiche del cinema mondiale.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

  • subito in auto
  • labirinto
  • aato marche nord
  • brx
  • autotrasporti guerra
  • amat
  • hotel alexander
  • italservice
  • panicali trebbi
Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa